Mali, sciolta Corte costituzionale

Presidente Keita parla in tv dopo giorni di proteste e scontri

(ANSA) - BAMAKO, 12 LUG - Il presidente del Mali Ibrahim Boubacar Keïta ha annunciato uno "scioglimento di fatto" della Corte costituzionale, nel tentativo di dissipare i venti di rivolta che investono da due giorni la capitale Bamako.
    In un breve discorso televisivo, il secondo in una settimana, Keïta ha annunciato la revoca dei decreti di nomina dei giudici della Corte già ai loro posti, il che equivale a una "dissoluzione di fatto" dell'organo di garanzia dello Stato.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie