Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Kiev, bombardato un ospedale, morto un ragazzo

Kiev, bombardato un ospedale, morto un ragazzo

L'Ucraina: 'I russi crivellano di colpi il museo d'arte di Kherson, rubato l'80% della collezione'

L'esercito russo ha bombardato questa mattina l'ospedale di Belopolye, nella regione nord-orientale di Sumy, un adolescente è rimasto ucciso: lo riferisce Kyrylo Tymoshenko dall'ufficio presidenziale ucraino. "Regione di Sumy, 30 novembre, al mattino la Federazione Russa ha bombardato un ospedale a Belopolye. Un adolescente è morto. Le case e le auto vicine sono state danneggiate". Tymoshenko ha aggiunto che nelle ultime 24 ore le truppe russe hanno lanciato 158 attacchi di artiglieria e 28 di mortaio nelle zone di confine della regione di Sumy: linee elettriche, case private, magazzini di grano, edifici sono stati danneggiati.

Nuovo direttore a Zaporizhzhia. Mosca: 'Non ce ne andiamo'  - Yury Chernichuk, un ex ingegnere capo dell'agenzia atomica ucraina Energoatom, è stato nominato nuovo direttore della centrale nucleare di Zaporizhzhia dalle autorità russe che controllano l'impianto, situato nella cittadina di Energodar. Lo ha annunciato Renat Karchaa, consigliere di Rosenergoatom, l'agenzia di Mosca che gestisce le centrali nucleari. "Non ci sono segnali di un nostro ritiro dalla centrale di Zaporizhzhia o da Energodar", ha affermato Karchaa in un'intervista alla televisione Rossiya 24 ripresa dall'agenzia Interfax.

Kiev, russi crivellano di colpi il museo d'arte di Kherson - In mattinata le truppe russe hanno crivellato di colpi il Museo d'arte regionale di Kherson, ha riferito il vicepresidente del Consiglio regionale Yuriy Sobolevskyi, citato da Ukrinform. "Questa mattina è stato colpito il Museo d'arte regionale di Kherson Oleksiy Shovkunenko. L'edificio è stato danneggiato: le finestre sono state rotte, i muri sono stati crivellati", ha detto. In precedenza dai musei della città meridionale ucraina - hanno rivelato gli amministratori regionali - erano stati rubati i reperti più preziosi. In particolare, al museo d'arte è stato sottratto circa l'80% della sua collezione.

La Russia perderà quest'anno centomila dei suoi soldati e "Dio solo sa quanti mercenari": lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky durante il suo discorso serale di ieri, come riporta Unian. Nonostante le perdite, le forze russe cercano ancora di avanzare nel Donbass (est) e vogliono spostarsi nel sud. "Ma noi manteniamo le difese e, cosa più importante, non lasciamo che il nemico realizzi le sue intenzioni - ha proseguito -. Hanno detto che avrebbero catturato il Donetsk: in primavera, estate, autunno. L'inverno sta iniziando... ogni giorno perdono centinaia di soldati mobilitati e di mercenari". 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie