Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Ue: 'La Russia cerca di destabilizzare i governi europei'

Ue: 'La Russia cerca di destabilizzare i governi europei'

Il Cremlino: 'Le crisi in Gb e Italia sono affari interni'

"Non commentiamo gli sviluppi politici interni. Ma è un fatto che la Russia cerca di destabilizzare l'Ue e i Paesi membri". Così un portavoce della Commissione Ue, Peter Stano, risponde a una domanda sul ruolo della Russia nelle crisi di governo in alcuni Paesi europei tra cui l'Italia. Con la "disinformazione" Mosca cerca di influenzare la politica nazionale "attraverso i suoi delegati interni" che "possono essere politici". "Classificare gli attori politici spetta ai Paesi, non a noi, ma osserviamo campagne di disinformazione. E la disinformazione del Cremlino a volte viene usata da partiti" in Ue.

Joe Biden ha "grande rispetto e considerazione" nei confronti del premier Mario Draghi e sta naturalmente "seguendo con attenzione tutti gli sviluppi politici a Roma: dobbiamo aspettare e vedere cosa accadrà". Lo ha detto il consigliere per la sicurezza nazionale Usa, Jake Sullivan, in un briefing virtuale con i reporter.

 "Il governo tedesco non commenta gli sviluppi di politica interna di Paesi amici". Lo ha detto il portavoce di Olaf Schokt, Wolfgang Buechner, rispondendo ad alcune domande sulla crisi di governo in Italia. "Posso aggiungere che Olaf Scholz abbia lavorato molto bene con Mario Draghi, come con altri capi di governo in Europa. Sono stati anche con Macron a Kiev, e questo dimostra un rapporto stretto e di fiducia fra i due leader", ha continuato.

 Le crisi politiche in Gran Bretagna e in Italia "sono affari interni di questi Paesi" e "Mosca non ha nulla a che fare" con questi sviluppi. Lo ha detto oggi il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, citato dalla Tass.

"Gli sviluppi politici a Roma sono un affare interno italiano. Noi auguriamo all'Italia tutto il bene possibile, e di riuscire a superare i problemi creati dai precedenti governi. Noi vogliamo avere buoni rapporti con l'Italia", ha detto all'ANSA la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova. "Non solo i responsabili, ma la maggioranza del popolo russo - ha aggiunto la portavoce - considerano l'Italia come un buon partner. Abbiamo molte cose in comune, e obiettivi comuni".

    "Questo è un affare interno di ciascuno dei Paesi menzionati, non interferiremo in alcun modo, non abbiamo nulla a che fare con esso. Questo è tutto ciò che si può dire", ha sottolineato il portavoce rispondendo ad una domanda in proposito. 

"L'ironia di Medvedev è inaccettabile e certifica invece come l'Italia stia svolgendo un ruolo importante a difesa dell'Ucraina". Così il ministro per la Famiglia, Elena Bonetti, a Sky Tg24, in merito al commento del vice presidente del Consiglio di Sicurezza di Mosca sulla crisi di governo in Italia. Bonetti ha anche aggiunto: "un Europa senza Draghi sarà più povera e perde una delle sue leadership più autorevoli".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA



Modifica consenso Cookie