Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Le piogge monsoniche uccidono nove persone in Pakistan

Le piogge monsoniche uccidono nove persone in Pakistan

Le forti piogge e i venti hanno danneggiato oltre 200 abitazioni

Tre donne, un uomo e cinque bambini, sono morti a causa delle piogge torrenziali che hanno devastato la provincia sud-occidentale del Pakistan. Lo ha riferito Younis Aziz Mengal, portavoce dell'autorità provinciale per la gestione dei disastri, riporta la Dpa. Oltre una decina le persone rimaste ferite.
    "Le segnalazioni di danni e distruzioni continuano ad arrivare ed è probabile che il bilancio delle vittime aumenti", ha aggiunto la stessa fonte.
    Le forti piogge e i venti hanno provocato allagamenti e danneggiato oltre 200 abitazioni e infrastrutture elettriche nel capoluogo di provincia di Quetta. Diverse strade nella regione nord-occidentale del Paese sono bloccate anche a causa di smottamenti. Molte persone che vivevano in alloggi di fortuna sono rimaste senza casa.
    Dal 14 giugno, sempre a causa delle forti piogge hanno perso la vita almeno 38 persone, ha aggiunto l'autorità provinciale per la gestione dei disastri. Negli ultimi anni, il Pakistan ha dovuto affrontare sempre più inondazioni improvvise, erosione del suolo, siccità e foschia associati all'inquinamento. 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie