Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Riaperto lo spazio aereo svizzero, era stato chiuso per un guasto informatico

Riaperto lo spazio aereo svizzero, era stato chiuso per un guasto informatico

Stop temporaneo negli aeroporti di Ginevra e Zurigo

Lo spazio aereo della Svizzera è stato riaperto. Lo ha annunciato l'agenzia del controllo aereo elvetico.

Lo spazio aereo svizzero "è chiuso fino a nuovo avviso" a causa di un guasto informatico, aveva annunciato il servizio di controllo del traffico aereo Skyguide in un comunicato. Questa mattina gli aeroporti di Ginevra e Zurigo, tra i più grandi della Svizzera, sono rimasti paralizzati "per motivi di sicurezza".

Il servizio di controllo del traffico aereo svizzero non aveva fornito alcuna spiegazione per il guasto, affermando solo che "questa chiusura dello spazio aereo si applica fino a nuovo avviso" e sottolineando che la compagnia "si rammarica di questo incidente e delle sue conseguenze per i suoi clienti, partner e passeggeri negli aeroporti di Ginevra e Zurigo e sta lavorando duramente per trovare una soluzione". L'aeroporto internazionale di Ginevra Cointrin aveva comunicato in un tweet che "tutti i decolli e gli atterraggi all'aeroporto di Ginevra sono sospesi fino alle 11" . Una portavoce dell'aeroporto di Zurigo, l'altro grande scalo aereo del Paese alpino, aveva dichiarato che l'aeroporto era rimasto aperto nonostante l'interruzione. Secondo l'agenzia ATS-Keystone, i voli internazionali diretti in Svizzera erano stati dirottati all'aeroporto di Milano. Il sito web dell'aeroporto di Zurigo mostrava che il volo UA134 della United Airlines da New York era stato dirottato all'aeroporto di Francoforte, mentre il volo SQ346 della Singapore Airlines era stato dirottato verso la Germania meridionale e l'aeroporto di Monaco.

Zurigo è il più grande aeroporto della Svizzera, con oltre 10,2 milioni di passeggeri imbarcati o transitati nei suoi terminal nel 2021. Con la graduale abolizione delle restrizioni sanitarie, il traffico è aumentato notevolmente da marzo, avvicinandosi ai livelli pre-pandemia mese dopo mese. Il traffico è salito a 1,3 milioni di passeggeri a marzo, poi a più di 1,8 milioni ad aprile e a più di 1,9 milioni a maggio presso l'aeroporto, che ha aumentato il numero di destinazioni servite a 191 per il periodo estivo, grazie alla ripresa del turismo. A Ginevra sono transitati poco più di 5,9 milioni di passeggeri, mentre il traffico aereo, come a Zurigo, è stato ancora fortemente condizionato dalle restrizioni sanitarie. Da marzo, però, il traffico ha registrato una forte ripresa, superando il milione di passeggeri al mese. Con la ripresa del turismo, 1,14 milioni di passeggeri hanno utilizzato l'aeroporto a maggio, secondo le statistiche provvisorie dell'Aeroporto di Ginevra.

   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie