Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Caso hijab, Corte Suprema India non ammette ricorso

Caso hijab, Corte Suprema India non ammette ricorso

'Attendiamo decisione Alta Corte del Karnataka il 14 febbraio'

(ANSA) - NEW DELHI, 11 FEB - La Corte Suprema indiana non ha ammesso oggi un ricorso urgente presentato contro l'ordine transitorio dell'Alta Corte del Karnataka, che ieri ha deciso che, in attesa della sentenza sul velo islamico, nelle scuole dello stato non saranno consentiti abiti con connotazioni religiose.
    Il ricorso era stato presentato dall'avvocato Devdutt Kamath a nome delle studentesse musulmane che si sono appellate all'Alta Corte.
    Il giudice della Corte suprema Nuthalapati Venkata Ramana ha invitato tutte le parti a impedire che la controversia si allarghi a livello nazionale. "Interverremo solo al momento appropriato", ha detto il magistrato. L'Alta Corte del Karnataka ha riaggiornato la discussione al 14 febbraio. La Corte è stata chiamata a deliberare sul caso hijab, dalle studentesse musulmane di un college di Udupi, che dalla fine di dicembre seguono le lezioni all'aperto, opponendosi al divieto dell'istituto di indossare il velo in classe.
    Dopo il college di Udupi, il 5 febbraio il governo del Karnataka ha emesso una direttiva che vieta in tutte le scuole "abiti che disturbano l'uguaglianza, l'integrità, il diritto e l'ordine pubblico". La decisione del governo ha dato il là a manifestazioni, anche violente, che dal Karnataka si sono allargate in tutto il paese. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie