Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Turchia: protesta Università del Bosforo, scarcerati 2 studenti

Turchia: protesta Università del Bosforo, scarcerati 2 studenti

Erano detenuti da 3 mesi per aver manifestato contro il rettore

(ANSA) - ISTANBUL, 07 GEN - Sono stati rilasciati dopo 94 giorni di carcere gli studenti Enis Berke Gok e Caner Perit Ozen della prestigiosa Università del Bosforo di Istanbul, imprigionati a causa della loro partecipazione alla protesta dell'ateneo contro rettori di nomina governativa. Accusati "di non aver obbedito agli ordini delle forze di sicurezza per la dispersione di una manifestazione non autorizzata", Gok e Ozen sono tornati in libertà ma non sono stati assolti durante la prima udienza del loro caso, che si è tenuta oggi al tribunale di Istanbul. Il processo, in cui sono imputati anche altri 12 studenti, è stato aggiornato al 21 marzo.
    Gok e Ozen sono stati incarcerati dopo una manifestazione di protesta nel campus universitario lo scorso ottobre, in cui un gruppo di studenti ha bloccato il veicolo nel quale stava viaggiando il rettore Naci Inci, al centro delle contestazioni in quanto nominato con un decreto del presidente Recep Tayyip Erdogan.
    La protesta dell'Università del Bosforo è iniziata poco più di un anno fa in reazione alla nomina come rettore di Melih Bulu, ex candidato per il partito Akp di Erdogan. Studenti e professori dell'ateneo contestano la pratica della nomina governativa dei rettori universitari e hanno continuato a protestare anche dopo la sostituzione di Bulu con un altro rettore, sempre di nomina governativa. In un anno, un migliaio di studenti sono stati brevemente incarcerati, una decina di professori sono stati licenziati ed è stato chiuso il club per i diritti omosessuali dell'ateneo. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie