Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Gb-Russia: rivelata collisione fra nave e sommergibile nel 2020

Gb-Russia: rivelata collisione fra nave e sommergibile nel 2020

Senza conseguenze durante fallito inseguimento sottomarino Mosca

(ANSA) - LONDRA, 07 GEN - Una collisione senza conseguenze fatali, avvenuta verso fine 2020 nel Nord Atlantico in acque internazionali fra una nave militare britannica e un sottomarino russo a propulsione nucleare della classe 'hunter-killer', è stato svelato ieri dai media del Regno Unito e confermato oggi dal ministero della Difesa di Londra.
    Protagonisti ne furono la Northumberland, fregata della Royal Navy, e un'unità sconosciuta della marina di Mosca che la prima stava cercando d'intercettare e allontanare a nord della Scozia.
    Secondo la ricostruzione fatta da Londra dell'episodio - in parte ripreso da una troupe televisiva impegnata all'epoca a girare un documentario in immagini mostrate ora da un programma di Channel 5 - la nave di Sua Maestà era entrata in azione dopo che un elicottero aveva individuato il periscopio del sommergibile, affiorato nella zona, e dopo che quest'ultimo s'era ri-inabissato. Per tentare l'inseguimento la Northumberland aveva messo in mare un idrofono, sonar dall'udito sottomarino sensibile in forma di tubo che si allunga dietro la nave per centinaia di metri, ma era stata costretta a desistere quando l'attrezzatura a strascico era stata infine urtata e danneggiata dal vascello russo; e a rientrare in una base scozzese per riparazioni.
    Il ministero della Difesa ha precisato d'ignorare se il sottomarino di Mosca, rapidamente dileguatosi, abbia subito a sua volta danni e quali. Mentre ha definito "improbabile" l'ipotesi che l'urto - traumatico e pericoloso anche per l'equipaggio del sommergibile stesso, in teoria - possa essere stato deliberato. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie