Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Medio Oriente
  4. Covid: Israele, 'avremo decine migliaia contagi al giorno'

Covid: Israele, 'avremo decine migliaia contagi al giorno'

Bennett: 'La bufera è in arrivo, sarà qua a giorni'

 "La bufera è in arrivo, già in questi giorni. I casi raddoppieranno, poi raddoppieranno ancora.
    Già nel prossimo futuro avremo decine di migliaia di contagi al giorno". Questo l'avvertimento giunto ieri dal premier Naftali Bennett, nella seduta settimanale del consiglio dei ministri.
    "Il nostro obiettivo - ha aggiunto - non cambia: consentire il massimo funzionamento possibile dell'economia, e proteggere quanti fra di noi sono più deboli''. Bennett ha precisato che Israele si avvale dell'esperienza maturata in parallelo in altri Paesi, fra cui Stati Uniti e Gran Bretagna.
    Ieri i contagi di Covid sono stati 4.197, il 4,57 % dei test effettuati. I malati gravi sono saliti a 110.
    Negli ultimi giorni in Israele si stanno registrando lunghe code in molti centri allestiti dalle autorità sanitare per i tamponi. Il ministro della sanità Nitzan Horowitz ha anticipato che le postazioni saranno aumentate, ma ha anche espresso il timore che di fronte all'imminente dilagare dei contagi nemmeno questo intervento riuscirà a far fronte alla richiesta.

Israele, che attende una nuova ondata di contagi per la fiammata di Omicron, potrebbe raggiungere l'immunità di gregge. Lo ha lasciato intendere il direttore generale del ministero della Sanità israeliano Nachman Ash, parlando ai microfoni di 103Fm Radio. "Il costo sarà di molte infezioni. I numeri dovranno essere molto alti per raggiungere l'immunità di gregge, e questo è possibile", ha aggiunto. Precisando comunque che "non vogliamo raggiungerla attraverso le infezioni ma vogliamo che accada a seguito della vaccinazione di molte persone"

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie