Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Covid, in Germania 'pandemia dei non vaccinati' e nuovo record di morti in Russia

Covid, in Germania 'pandemia dei non vaccinati' e nuovo record di morti in Russia

Spahn: 'Posti insufficienti nelle terapie intensive'

La Germania sta vivendo "una pandemia dei non vaccinati". Lo ha detto il ministro della Salute tedesco Jens Spahn. "In alcune regioni i posti di terapia intensiva sono di nuovo quasi insufficienti", ha aggiunto il ministro sottolineando che "la pandemia è tutt'altro che finta". Spahn ha chiarito che "voler chiudere lo stato di emergenza pandemico non significa affatto che la pandemia sia finita". "La quarta ondata è qui con piena forza - ha aggiunto - Viviamo una pandemia dei non vaccinati ed è massiccia, con numeri di contagio in aumento".

"Nelle ultime 24 ore si sono registrati 194 decessi con e per Covid, una settimana fa erano stati 114". A lanciare l'allarme è stato il presidente dell'istituto tedesco Robert Koch, Lothar Wieler, in conferenza stampa a Berlino. 

  "La quarta ondata si sviluppa esattamente come immaginavamo proprio perché molti non si sono vaccinati", ha detto Lothar Wiele . Nelle ultime 24 ore si sono registrati 194 decessi con e per Covid, una settimana fa erano stati 114. La Germania vuole accelerare sui richiami del vaccino con la terza dose, ha detto il ministro della Salute Jens Spahn, prendendo come modello Israele, "che è riuscita a far abbassare la curva dei vantaggi grazie alla terza dose".

Il ministro Spahn ha esortato a controllare di più il green pass nei ristoranti, nei musei e nei luoghi pubblici in cui è richiesto. E ha citato a questo proposito l'Italia. "L'ho vissuto personalmente a Roma: in occasione del G20 mi è capitato di dover esibire il certificato vaccinale più spesso in un giorno di quante forse qui in quattro settimane". Spahn ha affermato che in Germania "troppo spesso" si rinuncia a controllare sulla base della "fiducia". E ha sollecitato più controlli: "Se lo si fa in modo coerente per un paio di giorni, magari anche con delle multe, il segnale è chiaro".

Anche la Russia sta facendo i conti con l'acuirsi della crisi pandemica: nelle ultime 24 ore sono morte 1.189 persone a causa del Covid. E' il numero più alto dall'inizio dell'epidemia. Lo fa sapere il centro nazionale per la lotta al virus.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie