Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Libano: il Daily Star sospende pubblicazione online

Libano: il Daily Star sospende pubblicazione online

Il giornale era già da un anno e mezzo scomparso dalle edicole

Il sito Internet del principale giornale in inglese del Libano, The Daily Star, ha sospeso da giorni la sua attività di pubblicazione di articoli. Lo si apprende da un messaggio apparso sulla home page del sito Internet del giornale di proprietà dell'ex premier Saad Hariri.
    La versione cartacea del quotidiano aveva chiuso a febbraio del 2020 all'inizio del palesarsi della crisi finanziaria libanese. "Ci dispiace annunciare - si legge sul sito del giornale - che a causa di circostanze fuori dal nostro controllo abbiamo sospeso temporaneamente l'aggiornamento del nostro sito".
    Non è chiaro cosa si intenda per "circostanze fuori dal nostro controllo" e se la sospensione sia in effetti soltanto temporanea o definitiva.
    Prosegue così la graduale estinzione dei media tradizionali a Beirut, per circa un secolo considerata la capitale araba con la stampa più libera e plurale di tutto il Medio Oriente.
    Già negli anni scorsi altre colonne della carta stampata libanese erano sparite dalle edicole: as Safir, per decenni un riferimento per la sinistra libanese e araba; al Hayat, giornale fondato a Beirut e negli anni '90 del secolo scorso acquistato dal principe saudita Khaled ben Sultan; al Mustaqbal, giornale dell'omonimo partito degli Hariri.
    Il gruppo Hariri ha perso anche il suo canale televisivo.
    Ehanno chiuso i battenti anche altri periodici in arabo e in francese. Resistono per ora il quotidiano al Akhbar, vicino agli Hezbollah libanesi filo-iraniani, il francofono L'Orient-Le Jour e lo storico giornale an Nahar. Quest'ultimo ha però ridotto in maniera drastica la foliazione.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie