Mondo

Rutte chiederà all'Ue di congelare il Recovery per Varsavia

Premier olandese lo formalizzerà al prossimo Consiglio europeo

Il premier olandese Mark Rutte chiederà alla commissione europea di "non approvare" il Recovery Plan polacco da 36 miliardi di euro almeno finché non sarà risolta la questione relativa alla sentenza con cui la Corte Costituzionale di Varsavia ha contestato il primato del diritto europeo. Rutte - riportano diversi media internazionali - ha annunciato le sue intenzioni di fronte al Parlamento olandese. Il premier olandese formalizzerà la sua richiesta "alla commissione la settimana prossima al Consiglio europeo".

La presidente dell'esecutivo comunitario Ursula von der Leyen, parteciperà martedì mattina, a nome della Commissione, al dibattito che si svolgerà alla plenaria del Parlamento europeo a Strasburgo sulla crisi dello Stato di diritto in Polonia. Al dibattito sarà presente anche Il premier polacco Mateusz Morawiecki che rilascerà una sua dichiarazione. Lo conferma Jaume Duch, direttore generale della comunicazione e portavoce del Pe su Twitter, aggiungendo che giovedì sarà annunciato il risultato del voto di una risoluzione ad hoc.


   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie