Mondo

Usa triplicano taglia su leader Cartello di Sinaloa

15 milioni di dollari per notizie su Ismael Zambada-García

    Il Dipartimento di Stato americano ha annunciato di aver triplicato a 15 milioni di dollari la ricompensa per avere notizie che permettano la cattura in Messico del leader del Cartello di Sinaloa, Ismael Zambada-García, conosciuto anche con il soprannome di 'El Mayo'.
    Lo riferisce oggi il quotidiano El Financiero di Città del Messico.
    In precedenza, ricorda il giornale, il governo statunitense aveva stanziato cinque milioni di dollari per assicurare alla giustizia Zambada-Garcia, conosciuto per essere il più fidato partner commerciale dell'altro leader del Cartello di Sinaloa, Joaquín 'El Chapo' Guzmán, attualmente in carcere negli Usa.
    Secondo gli analisti l'aumento della ricompensa per la cattura di 'El Mayo' è una presa d'atto dell'accresciuto potere da lui raggiunto all'interno dell'organizzazione dedita al traffico di stupefacenti verso il territorio statunitense.
    Zambada-García ha acquisito notorietà negli anni '90 come coordinatore principale di diversi 'cartelli' messicani attivi nel narcotraffico e come partner di primo piano dell'organizzazione Amado Carrillo-Fuentes.
    In un comunicato il Dipartimento di Stato Usa ha sottolineato che l'annuncio dell'incremento della taglia "fa parte di uno sforzo dell'intero governo di Washington per combattere il traffico di droga e la criminalità organizzata transnazionale in Messico ed in tutto il mondo".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie