Mondo

++ Cina a Usa, correggete vostre politiche pericolose ++

Su Covid, Taiwan, Xinjiang, Hong Kong e mar Cinese meridionale

 La Cina ha esortato gli Usa "a correggere le malintese e pericolose politiche" nei suoi confronti sulla tracciabilità delle origini del Covid-19, su Taiwan, Xinjiang, Hong Kong e gli affari del mar Cinese meridionale. Il portavoce del ministero degli Esteri Zhao Lijian ha detto che "gli Usa dovrebbero stabilire una mentalità di cooperazione, senza cercarla a danno degli interessi cinesi", in merito all'incontro tra il viceministro degli Esteri Xie Feng e la vicesegretaria del dipartimento di Stato Wendy Sherman. Gli Usa "la devono smettere di provocare, calpestare le linee rosse e formare alleanze giocando la carta dei 'valori'". 

Pechino ha poi esortato Washington ad ad accantonare le pratiche di "demonizzazione" e ad accettare un confronto sulla base del rispetto reciproco. "La speranza potrebbe essere che demonizzando la Cina, gli Usa possano in qualche modo incolparla per i loro problemi strutturali", ha affermato, secondo una nota, il viceministro degli Esteri cinese Xie Feng nell'incontro con la vicesegretario di Stato americana Wendy Sherman, l'inviato di più alto livello dell'amministrazione Biden a visitare il Paese. Le relazioni bilaterali, inoltre, sono in "stallo e affrontano serie difficoltà" perché gli Usa trattano la Cina come "nemico immaginario"

Gli Usa non cercano il "conflitto" con la Cina: la vicesegretaria di Stato Wendy Sherman nell'incontro a Tianjin con il ministro degli Esteri Wang Yi, ha riferito di aver "avuto una discussione franca e aperta su una serie di questioni, dimostrando l'importanza di mantenere aperta" la comunicazione. Sherman, in una nota del Dipartimento di Stato, "ha sollevato preoccupazioni" su diritti umani, Hong Kong, Xinjiang, Tibet e limitazione d'accesso ai media e libertà di stampa, oltre a cyberspazio, relazioni con Taiwan e dossier nel mar Cinese orientale e meridionale, e della necessità di cooperare con l'Oms sull'origine del Covid.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie