Mondo
  • Turchia: svelata villa extra-lusso di Erdogan, polemiche

Turchia: svelata villa extra-lusso di Erdogan, polemiche

Residenza estiva sull'Egeo da 60 milioni di euro e 300 stanze

Una villa extralusso da 60 milioni di euro per le vacanze estive del presidente turco Recep Tayyip Erdogan. A mostrarla per la prima volta è stato Sefik Birkiye, architetto dell'edificio da 300 stanze, che si trova nella località di Marmaris, sulla costa egea meridionale della Turchia. Le immagini del 'palazzo d'estate' - come è stato ribattezzato evocando il cosiddetto 'palazzo bianco' che il capo dello Stato si è fatto costruire nella capitale Ankara - sono state riprese dal quotidiano di opposizione laica Sozcu.

Completata nel 2019, la residenza si estende su circa 90 mila metri quadrati e vanta tra l'altro una piscina e una spiaggia con accesso privato al mare, in una delle zone di vacanza più esclusive del Paese, oltre a una pista per elicotteri.

Le immagini della villa di Erdogan stanno suscitando forti critiche nell'opinione pubblica, sia per i maxi-costi in un periodo di difficoltà economiche e pesante svalutazione della lira turca sia per le accuse di massiccia deforestazione dell'area per l'ampliamento dell'edificio, sorto sul sito che ospitava già la residenza estiva dell'ex presidente Turgut Ozal.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie