Mondo

Putin: "Navalny? Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno"

"Sarà trattato come ogni altro detenuto"

Alexey Navalny sarà trattato come ogni altro detenuto. Lo afferma il presidente russo Vladimir Putin in un'intervista a Nbc. "Il suo trattamento non sarà peggiore" di quello riservato ad altri detenuti, dice Putin.
A chi gli chiedeva se fosse una coincidenza il fatto che alcuni dei suoi rivali politici fossero stati assassinati negli ultimi anni e se avesse ordinato l'uccisione di Navalny, Putin risponde: "Non abbiamo l'abitudine di assassinare nessuno".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie