Mondo
  • India, muore capo della famiglia più numerosa al mondo

India, muore capo della famiglia più numerosa al mondo

Ziona Chana aveva 38 mogli e 89 figli. Guidava setta cristiana

Il capo della famiglia più numerosa al mondo e leader di una setta religiosa cristiana che consente la poligamia agli uomini è morto in India lasciando 38 mogli, 89 figli, 36 nipoti e un bisnipote. La notizia è stata data dal governatore del Mizoram, Zoramthanga, che su Twitter ha detto di avere "il cuore addolorato" per la scomparsa di Ziona Chana a 76 anni.
    È difficile dire se Chana fosse davvero il capo della famiglia più grande del mondo poiché ce ne sono altri che rivendicano il titolo. Ed è anche impossibile stabilire esattamente il numero dei componenti della sua. C'è chi parla di 39 mogli e 94 figli, ad esempio. Un totale comunque di circa 180 persone che spesso ha occupato le prime pagine dei giornali e più volte è apparsa nel popolare programma televisivo 'Ripley's Believe it or Not'.
    Record mondiale o no, Chana e la sua famiglia sono una sorta di attrazione locale, che attira turisti da tutto il mondo nel villaggio nel nord-est dell'India dove l'enorme famiglia vive in una casa di quattro piani e 100 stanze chiamata 'Chuuar Than Run' o 'New Generation House'. La famiglia appartiene a una setta cristiana, Chana Pawl, che è stata fondata dal nonno di Chana nel 1942 e conta circa 2.000 adepti. Il gruppo consente la poligamia agli uomini. Secondo i media locali, le quasi quaranta mogli del defunto condividono un dormitorio vicino alla sua camera. La prima consorte, di tre anni più grande di lui, l'ha incontrata quando aveva solo 17 anni. 

 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie