Mondo

'Rambo negazionista' in Belgio, polizia scorta 'obiettivi'

Media: 'Sono una decina, tra questi anche un avvocato'

Una decina di persone sono sotto protezione della polizia, in Belgio, poiché ritenute possibile bersaglio del soldato in fuga e pesantemente armato, vicino agli ambienti dell'estrema destra fiamminga, Jurgen Conings, che alcuni hanno già ribattezzato il Rambo negazionista, per le sue critiche alle politiche sanitarie Covid. Lo scrivono i quotidiani Het Nieuwsblad, Gazet van Antwerpen e Het Belang van Limburg citando fonti anonime. Del gruppo delle persone protette, oltre al virologo Marc Van Ranst, fa parte anche un avvocato, ma la procura federale non ha voluto confermare l'informazione. "Non comunichiamo dati sulla sicurezza delle persone", ha detto il portavoce Wanke Roggen. Conings ha fatto perdere le sue tracce dopo aver minacciato di attaccare le strutture statali belghe e diverse personalità pubbliche, tra cui Van Ranst, già bersaglio dei no mask. L'uomo è ricercato dalla polizia di Belgio, Olanda e Germania.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie