Morto il presidente del Ciad <br />Idriss Deby Itno

Il consiglio militare sarà guidato dal figlio Mahamat

Il presidente del Ciad, Idriss Déby Itno, al potere da 30 anni, è morto oggi per le ferite riportate mentre guidava l'esercito ciadiano nella lotta contro ribelli nel nord del Paese durante il fine settimana: lo ha annunciato il portavoce delle Forze armate, il generale Azem Bermandoa Agouna, leggendo un comunicato alla televisione di Stato.

"Il Presidente della Repubblica, Capo dello Stato, Capo Supremo delle Forze Armate, Idriss Déby Itno, ha appena esalato il suo ultimo respiro per difendere l'integrità territoriale sul campo di battaglia. È con profonda amarezza che annunciamo al popolo ciadiano la morte, martedì 20 aprile 2021, del maresciallo del Ciad ", ha annunciato il portavoce a "Tv Tchad".

Deby era stato appena rieletto al primo turno di elezioni presidenziali svoltesi l'11 aprile ottenendo il 79% dei voti secondo i dati provvisori annunciati ieri. Dopo tre decenni di potere ininterrotto il presidente stava per ottenere un sesto mandato consecutivo per altri 6 anni. Il suo principale sfidante ed ex premier, Albert Pahimi Padacké, ha ottenuto il secondo posto con il 10% dei suffragi. 

Le forze armate del Ciad hanno annunciato che il Consiglio militare del paese sarà guidato dal figlio del presidente Idriss Déby Itno.  Il nuovo capo del consiglio militare è uno dei figli del presidente, generale a quattro stelle già a 37 anni e comandante della guardia presidenziale, Mahamat Idriss Déby Itno.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie