Francia: il politologo Duhamel confessa violenze sessuali

La vittima fu il figliastro quattordicenne negli anni Ottanta

Olivier Duhamel, il politologo francese denunciato per violenze sessuali sul suo figliastro quattordicenne negli anni Ottanta, ha ammesso le sue colpe durante un interrogatorio della polizia. Lo hanno riferito i media francesi citando fonti dell'inchiesta. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie