• DAGLI ARCHIVI DELL'ANSA Usa: manette a titano Wall Street, frode da 50 miliardi

DAGLI ARCHIVI DELL'ANSA Usa: manette a titano Wall Street, frode da 50 miliardi

La prima notizia pubblicata il 12 dicembre 2008

USA: MANETTE A TITANO WALL STREET, FRODE DA 50 MILIARDI/ANSA
Documento: 20081212 06645
ZCZC0676/SXA
R ECO S0A R64 QBXC
USA: MANETTE A TITANO WALL STREET, FRODE DA 50 MILIARDI/ANSA
ARRESTATO EX DIRETTORE NASDAQ, DENUNCIATO ALL'FBI DAI FIGLI
(ANSA) - NEW YORK, 12 DIC - Una delle figure piu' influenti
di Wall Street, una frode finanziaria di dimensioni colossali e
un 'tradimento' consumato in famiglia. La vicenda coinvolge
Bernard Madoff, ex direttore del Nasdaq, che e' accusato di aver
orchestrato un raggiro da oltre 50 miliardi di dollari e che e'
stato denunciato alle autorita' dai due figli.
Se gli sviluppi manterranno fede alle premesse, quella di
Madoff, 70 anni, si prospetta come una delle truffe piu' grandi
della storia americana, maggiore - quantomeno in termini di
portata finanziaria - anche al collasso da 31 miliardi di
dollari che nel 2001 porto' al fallimento di Enron, una delle
piu' grandi compagnie energetiche statunitensi.
Madoff e' stato arrestato dall'FBI - e rilasciato su
pagamento di una garanzia da 10 milioni di dollari sulla sua
residenza a Manhattan - dopo la confessione di aver costruito un
enorme raggiro finanziario: ''un gigantesco complotto Ponzi dove
non c'e' assolutamente un dollaro'', lo ha definito lui stesso
ai figli. Il 'Ponzi' e' un meccanismo fraudolento, una sorta di
catena finanziaria nella quale vengono garantiti ampi ritorni a
breve termine solo ai primi investitori, derivanti direttamente
dall'ingresso nella truffa di nuove vittime. Una vera e propria
piramide destinata ad accumulare perdite - che in questo caso
ammonterebbero a 50 miliardi di dollari - proporzionali al
numero degli investitori coinvolti.
Quando l'agente FBI Thomas Cacioppi ha raggiunto Madoff nella
sua abitazione sulla 64esima strada a Manhattan e ha chiesto
spiegazioni plausibili all'ex broker di Wall Street, la risposta
e' stata immediata: ''non c'e' alcuna spiegazione plausibile''. Madoff aveva confessato ai figli Mark e Andrew di volersi
consegnare alle autorita', ma non prima di aver ridistribuito ad
amici, impiegati e familiari tra i 200 e i 300 milioni di
dollari che gli erano rimasti. 'Beneficenza' che tuttavia non e'
riuscito a concretizzare, perche' i due figli hanno
immediatamente allertato l'FBI.
La ''truffa di dimensioni epiche'' - secondo la definizione
fornita dalla commisione che si occupa del caso - non coinvolge
per ora la 'Madoff investment security', la societa' finanziaria
fondata dallo stesso Madoff nel 1960 con appena 5000 dollari e
che oggi e' tra le prime 5 sul mercato.
Se l'ex direttore del Nasdaq verra' riconosciuto colpevole
rischia fino a 20 anni di galera e una multa da 5 milioni di
dollari. (ANSA).

I73-BM
12-DIC-08 19:13 NNNN

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie