La Norvegia proroga la sospensione di AstraZeneca

E' necessario studiare ulteriormente i possibili effetti collaterali del vaccino dopo la comparsa di gravi casi di trombosi

La Norvegia ha prorogato oggi la sospensione dell'uso del vaccino anti Covid di AstraZeneca nel Paese fino al 15 aprile: lo hanno reso noto le autorità sanitarie nazionali. Ieri la Danimarca aveva esteso la sua sospensione per "altre tre settimane" spiegando di non avere escluso un possibile collegamento tra questo vaccino ed i i casi di trombosi segnalati nel mondo. Le autorità sanitarie norvegesi hanno ritenuto necessario studiare ulteriormente i possibili effetti collaterali del vaccino di AstraZeneca dopo la comparsa di gravi casi di trombosi.
    "E' una decisione difficile ma giustificata quella di prolungare la pausa per il vaccino AstraZeneca", ha spiegato in un comunicato un funzionario dell'Istituto norvegese di sanità pubblica (FHI), Geir Bukholm. "Crediamo che ci sia bisogno di ulteriori studi su questi casi", ha aggiunto.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie