• Haiti: 8 morti in scontri in un carcere, anche il direttore

Haiti: 8 morti in scontri in un carcere, anche il direttore

E' la prigione di Croix-des-Bouquets, vicino alla capitale

Un confuso e violento episodio avvenuto ieri ad Haiti nel carcere di Croix-des-Bouquets, alla periferia di Port au Prince, ha avuto un bilancio provvisorio di otto morti, sette detenuti e il direttore del centro di reclusione, Paul Hector Joseph.
    Secondo il portale di notizie InfoHaiti, non è chiaro quale episodio sia all'origine dell'incidente, se un ammutinamento o un attacco armato dall'esterno, ma per il momento è certo che esso ha permesso la fuga di numerosi reclusi.
    Per cercare di riportare l'ordine la polizia haitiana ha fatto ampio uso di lacrimogeni, erigendo barricate sulle vie di accesso alla prigione, per cercare di bloccare la fuga di altri detenuti.
    I media haitiani hanno riferito che per molte ore fuori e dentro il centro di detenzione si sono sentiti spari di armi automatiche, e a quanto sembra i sette detenuti uccisi facevano parte di quelli che erano riusciti ad uscire.
    Infine il portavoce della polizia nazionale, Garry Desrosiers, ha confermato che fra gli evasi si trova anche Arnel Joseph, pericolosissimo ex boss della banda di 'Village de Dieu', vicino a Port au Prince. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie