Francia:media,'Sncf vuole rilanciare treni classici'

'Su diverse tratte da 2022 non piu' soltanto alta velocità'

(ANSA) - PARIGI, 25 FEB - La SNCF, la compagnia ferroviaria francese, intende rilanciare il prossimo anno dei treni classici, più lenti ma meno cari rispetto all'alta velocità dei Tgv (Trains à Grande Vitesse): secondo la testata specializzata Mobilettre, la compagnia intende così riaprire la linea Parigi-Lione-Marsiglia, nel 2022, come anche Parigi-Bordeaux, Parigi-Nantes, Parigi-Rennes, e Lione Nizza, nel 2023. Una notizia assolutamente non confermata dalla compagnia. Queste linee aggiuntive a quelle ad alta velocità verrebbero servite con vecchi treni Corail, precisa Mobilettre.
    Battezzato 'Oslo', il progetto rientra nella strategia del nuovo presidente di Sncf, Jean-Pierre Farandou, di conquistare quote di mercato, in particolare, rispetto all'auto o ai pullman, puntando molto sui prezzi. Contrariamente all'Italia, dove treni 'classici' hanno comunque continuato a prestare servizio su molte tratte nonostante l'introduzione della Tav, in Francia i treni ad alta velocità erano divenuti in molti casi l'unica opzione possibile. Una scelta non sempre congeniale alle tasche e alle necessità di tutti. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie