Parlamento Portogallo approva eutanasia

Con 136 voti a favore e 78 contrari

 Il parlamento portoghese ha approvato l'eutanasia con 136 voti a favore, 78 contrari e 4 astenuti. Lo scrive Diario de Noticias.

 Hanno votato a favore la sinistra del Bloco de Esquerda, i verdi del Pan, i liberali di Iniciativa liberal e la grande maggioranza dei socialisti del Ps - che ha lasciato libertà di voto - oltre a due deputate indipendenti. Contrari i comunisti del Pcp, i popolari del Cds e il partito sovranista Chega. Hanno votato contro 9 parlamentari del Partito socialista. Tra i socialisti anche due astenuti. Nel Partito socialdemocratico (Psd, di centro-destra), che ha anch'esso lasciato libertà di voto, la maggioranza dei parlamentari ha votato contro, altri 14 a favore.

La proposta per cambiare la legge in vigore era stata approvata lo scorso febbraio, aprendo la strada per il voto in aula nonostante la Chiesa chiedesse invece un referendum. Nel progetto di legge approvato oggi si qualifica come "eutanasia non punibile" la "anticipazione della morte per decisione della persona stessa" in situazione di "sofferenza estrema, con lesioni irreversibili, di estrema gravità, scientificamente provate, o malattia incurabile e fatale, quando praticata (da) o con l'ausilio di personale sanitario". 

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie