Vaccini, Oms: 'Governi e produttori lavorino insieme'

'L'Ue sia paziente, il gap iniziale sarà colmato in futuro'

AstraZeneca sarebbe pronta a pubblicare il contratto di consegne dei vaccini anti-Covid stipulato con l'Ue. Lo scrive la Frankfurter Allgemeine Zeitung, citando fonti europee, secondo un'anticipazione. Il ceo Pascal Soriot lo avrebbe promesso nel corso di una videoconferenza con alcuni rappresentanti degli Stati membri.

L'Oms è convinta che governi e produttori di vaccini debbano lavorare insieme per superare i "problemi iniziali" e invita i Paesi Ue in attesa di dosi a "essere pazienti". "I produttori stanno lavorando 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per colmare le lacune" nelle forniture "e siamo fiduciosi sul fatto che i ritardi che vediamo ora saranno recuperati da una produzione extra in futuro", ha detto il direttore per l'Europa, Hans Kluge, citato dal Guardian. La solidarietà "non significa necessariamente che tutti i Paesi del mondo comincino a vaccinare nello stesso momento", ma capire che "nessuno è salvo prima che tutti siano salvi". 

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie