Israele apre ambasciata ad Abu Dhabi

Dopo approvazione ambasciata Emirati a Tel Aviv

Israele ha inaugurato la propria ambasciata ad Abu Dhabi negli Emirati Arabi. Lo ha annunciato il ministero degli esteri israeliano dopo aver detto che il paese del Golfo ha approvato la sua missione a Tel Aviv. A guidare la rappresentanza - dopo gli Accordi di Abramo - è l'ambasciatore Eitan Naeh anche se la sede fisica della missione deve essere ancora scelta. Il ministro degli esteri Gabi Ashkenazi ha augurato "buona fortuna" all'ambasciatore ed ha ringraziato il governo degli Emirati per la sua decisione. Israele aprirà anche un proprio Consolato a Dubai nei prossimi giorni.

"L'ambasciata - ha spiegato il ministero degli Esteri - avrà il compito di far avanzare le relazioni tra i due paesi su tutti i piani ed espanderà le connessioni con il governo emiratino, le strutture economiche e il settore privato, accademico, delle comunicazioni ed altro. L'ambasciata agirà anche per promuovere gli interessi di Israele e sarà a disposizione dei suoi cittadini". Fino all'individuazione di una sede, la missione opererà in uffici temporanei. "Questo - ha continuato - è un altro passo nel trattato di pace che Israele ed Emirati hanno siglato a Washington lo scorso 15 settembre".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie