• India: incendio nella fabbrica vaccini AstraZeneca, 5 morti

India: incendio nella fabbrica vaccini AstraZeneca, 5 morti

'Non sarà compromessa la fornitura delle dosi antiCovid'

Cinque persone sono morte nell'incendio scoppiato oggi nel campus del Serum Institute of India di Pune, l'azienda indiana che produce il vaccino dell'AstraZeneca. I corpi, tra cui quello di una donna, sono stati ritrovati dopo che i vigili del fuoco hanno spento definitivamente le fiamme, divampate al quinto piano di uno degli edifici più recenti. Il quotidiano The Indian Express scrive che secondo l'amministratore delegato dell'azienda Adar Poonawalla l'incidente non avrà conseguenze sulla produzione del vaccino. "Siamo profondamente rattristati e porgiamo le nostre più sentite condoglianze ai membri della famiglia dei defunti", ha twittato Adar Poonawalla.

Le autorità sanitarie indiane hanno approvato questo mese due vaccini: il Covishield prodotto dal Serum Institute e il Covaxin prodotto dalla società indiana Bharat Biotech. Sabato scorso il Paese ha dato il via al più grande programma di vaccinazione al mondo, che punta a immunizzare circa 300 milioni di persone entro luglio usando entrambi i vaccini. Il Serum Institute prevede di fornire anche 200 milioni di dosi al programma Covax dell'Organizzazione Mondiale della Sanità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie