Mondo

Nuovo picco Covid in Gb mille morti e 62.000 contagi

In Germania sono stati 1.019 i morti nelle 24 ore. Scoperta in Argentina 'variante di Rio de Janeiro'

GRAN BRETAGNA - Si tratta di numeri che superano i picchi giornalieri fatti segnare in primavera, durante la prima ondata della pandemia. Mentre salgono anche i ricoverati negli ospedali del Regno, stabilmente al di sopra dei 3000 al giorno nell'ultima settimana, con minaccia crescente di sovraffollamento in diversi reparti e un quota di ricoverati per Covid salita a circa il 30% del totale dei pazienti fra i nosocomi del Paese. L'isola, dopo le ultime giornate, torna a superare l'Italia in Europa come Paese con la somma più alta di decessi per coronavirus in cifra assoluta dall'inizio dell'emergenza: 77.346, contro 76.877. In rapporto alla popolazione, Belgio, Spagna e Italia continuano tuttavia ad avere al momento un tasso complessivo di morti per Covid peggiore del Regno Unito.

CINA- La commissione sanitaria nazionale cinese ha comunicato di aver ricevuto segnalazioni di 32 casi di Covid-19 confermati nella Cina continentale nella giornata di ieri. Di questi, 23 sono stati trasmessi a livello locale e nove importati. Dei casi trasmessi localmente, 20 sono stati segnalati nell'Hebei e gli altri 3 a Pechino, nel Liaoning e nell'Heilongjiang. Non sono stati segnalati nuovi decessi correlati alla malattia. Ventuno pazienti Covid-19 sono stati dimessi.

GERMANIA - Le autorità sanitarie tedesche dell'Istituto Robert Koch hanno segnalato 21.237 nuove infezioni da coronavirus in un giorno. Lo riferisce la Dpa. Sono stati 1.019 i morti nelle 24 ore. Il picco di 1.129 nuovi morti era stato segnato il 30 dicembre.

RUSSIA - Oltre 1 milione di persone a oggi sono state vaccinate in Russia con lo Sputnik V. A renderlo noto è lo stesso account Twitter del vaccino russo.

DANIMARCA - La Danimarca chiuderà il confine ai residenti sudafricani a causa della circolazione in quel paese di una nuova variante del coronavirus. Lo hanno annunciato le autorità danesi martedì sera. La decisione del paese nordico, che al momento non ha identificato alcun caso di questo nuovo ceppo, entrerà in vigore da oggi fino al 17 gennaio.

ARGENTINA - L'Argentina ha confermato di avere identificato in persone contagiate nel Paese la presenza di casi ricollegabili alla 'variante di Rio de Janeiro', configuratasi come una nuova mutazione del SARS-Cov-2. "A seguito del sequenziamento degli ultimi genomi avvenuto in novembre e dicembre - ha confermato Josefina Campos, ricercatrice dell'Istituto Anlis-Malbrán - ne abbiamo trovato uno in cui abbiamo potuto identificare le sei mutazioni corrispondenti alla variante di Rio de Janeiro". La 'variante di Rio de Janeiro' (derivata dal genere B.1.1.28) è stata localizzata in Brasile dall'ottobre scorso. 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie