• Covid: in Gb superati i 60mila contagi in un giorno, la Germania prolunga il lockdown al 31 gennaio

Covid: in Gb superati i 60mila contagi in un giorno, la Germania prolunga il lockdown al 31 gennaio

Il team dell'Oms partito per la Cina ma senza l'ok di Pechino

L'equipe di scienziati dell'Oms è partita, come previsto, alla volta della Cina, per investigare sulle origini del Covid-19, ma senza aver ottenuto ancora il via libera di Pechino. Lo annuncia il direttore dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, dicendosi "molto deluso" dal mancato ok delle autorità cinesi.

REGNO UNITO - Nuovo record assoluto di contagi da Covid nel Regno Unito, alle prese con il dilagare di varianti più virulente del coronavirus emerse in queste settimane. Secondo i dati del governo, i caso censiti nelle ultime 24 ore sono stati 60.916, per la prima volta oltre la soglia dei 60.000, su un totale quotidiano di tamponi incrementato pure fino a quasi 465.000. Mentre allarma anche la risalita del numero dei morti verso livelli vicini a quelli dei picchi di primavera: 830 in più da ieri a oggi. 

La Gran Bretagna ha di fronte a sé alcune altre "settimane molto, molto difficili" sul fronte dell'emergenza Covid, ma scommette sui vaccini per uscirne. Lo ha detto oggi a Sky il ministro Michael Gove, numero tre del governo Tory di Boris Johnson, dopo l'annuncio del premier di un terzo lockdown generale. "Più il programma delle vaccinazioni sarà efficace, più sarà facile abolire le restrizioni... a marzo", ha aggiunto. L'obiettivo della più grande campagna vaccinale di sempre è, secondo gli auspici di Johnson, arrivare a somministrare il primo vaccino entro metà febbraio a oltre 13 milioni di persone.

Nuovi aiuti pubblici per 4,6 miliardi ulteriori di sterline sono stati annunciati dal governo britannico a sostegno dei settori del commercio, della ristorazione, dell'ospitalità e del tempo libero destinate a essere colpite da oggi dal terzo lockdown. Lo ha reso noto il cancelliere dello Scacchiere Rishi Sunak.

GERMANIA - Raggiunto l'accordo in Germania per un prolungamento del lockdown al 31 gennaio con scuole e asili chiusi fino alla stessa data nel corso del vertice tra Merkel e i 16 ministri-presidenti dei Laender. E' quanto riferiscono diversi media, tra cui Bild, Welt e Tagespiegel. Sarebbe stata concordata inoltre una limitazione degli spostamenti entro 15 chilometri nelle zone rosse ad alta incidenza del virus (superiore ai 200 nuovi contagi in 7 giorni ogni 10.000 abitanti). Si discute ancora sulla possibile limitazione dei contatti. Secondo quanto riferisce Tagesspiege,l si starebbe limitando l'incontro a un nucleo familiare più una persona.

SUDAFRICA - Gli obitori in Sudafrica stanno esaurendo lo spazio, mentre i corpi delle vittime della pandemia continuano ad accumularsi. Lo riporta l'emittente televisiva statale del Paese, Sabc, citando il capo dell'Associazione nazionale degli addetti alle pratiche funebri. Il funzionario, Muzi Hlengwa, ha detto che si tratta di "qualcosa mai visto prima" e che si sta lavorando sotto forte pressione per far fronte all'elevato numero di sepolture causate dalla pandemia. Hlengwa ha aggiunto che la scorta di bare a disposizione è scarsa e che alcuni funerali devono essere rinviati a causa della mancanza di spazi per la sepoltura. Il Sudafrica è stato il Paese più colpito del continente dal virus e il primo ad aver raggiunto e varcato la soglia del milione di contagi. Attualmente la nazione registra 1.113.349 di casi e 30.011 morti legati alla pandemia.

GIAPPONE - Il numero uno del sumo giapponese, Hakuho, è risultato positivo al Covid. Lo ha annunciato l'associazione nazionale dei lottatori spiegando che il campione 35enne della classe Yokozuna - il grado più alto nella disciplina - ha eseguito un tampone lunedì dopo aver riscontrato problemi all'olfatto. La notizia è stata rivelata oggi, a pochi giorni dall'inizio del Gran Torneo previsto domenica a Tokyo all'area di Ryogoku Kokugikan. Tutti i lottatori che sono entrati in contatto con Hakuho durante gli allenamenti saranno sottoposti ai test medici in base alle attuali direttive sanitarie nipponiche. Nato in Mongolia e trasferitosi in Giappone all'età di 15 anni, Hakuho ha vinto 44 tornei consecutivi fino al marzo dello scorso anno, per poi sottoporsi ad un intervento al ginocchio saltando tre tornei.

L'andamento delle vaccinazioni nel mondo

  

DANIMARCA - Dopo il lockdown imposto a dicembre e prorogato fino al 17 gennaio - con la chiusura di bar, ristoranti e negozi non essenziali - la Danimarca ha inasprito le misure di contenimento per tentare di frenare la rapida diffusione della nuova variante del coronavirus individuata nel Regno Unito. Lo ha comunicato il primo ministro Mette Frederiksen in conferenza stampa. Le nuove restrizioni includono l'abbassamento da dieci a cinque persone del limite per gli incontri nei luoghi pubblici e l'obbligo di distanziamento di due metri. Le autorità sanitarie si attendono che la nuova variante del virus sarà quella dominante in Danimarca entro la metà del prossimo mese. 

 

 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie