• Trump: 'Il coronavirus non colpisce virtualmente nessuno'

Trump: 'Il coronavirus non colpisce virtualmente nessuno'

Per il presidente Usa non c'è alcuno rischio per i giovani e nel discorso all'Onu attacca la Cina: 'Ha infettato il mondo'

Donald Trump ha affermato che il coronavirus non e' una minaccia per i giovani e che "non colpisce virtualmente nessuno", nonostante gli Usa stiano raggiungendo le 200 mila vittime. "Colpisce gli anziani, anziani con problemi di cuore o altri problemi", ha detto in un comizio in Ohio. "In alcuni Stati si tratta di migliaia di persone ma nessuno giovane, sotto i 18 anni nessuno, perchè hanno un forte sistema immunitario", ha proseguito. "Ma virtualmente non colpisce nessuno, è una cosa formidabile", ha assicurato.

Secondo i dati dei Cdc, gli americani tra 0 e 17 anni rappresentano circa l'8,4% dei contagi e finora 107 americani tra 0 e 18 anni sono morti per il Covid-19. 

Il presidente americano intervenendo all'assemblea dell'Onu poi ha attaccato duramente la Cina parlando di 'China virus' e di 'nemico invisibile' e ha dichiarato: "La Cina ha infettato il mondo, dobbiamo rendere responsabile la Cina che ha diffuso questa piaga nel mondo". L'affondo di Trump alla Cina ha riguardato anche l'ambiente: "Coloro che attaccano l'America ignorano il crescente inquinamento causato dalla Cina. Vogliono solo punire l'America, non lo permetterò. Gettano plastica negli Oceani ed emettono più mercurio tossico di ogni altro Paese".

Immediata la replica di Pechino: "La Cina respinge con forza le accuse senza fondamento". Così l'ambasciatrice di Pechino all'Onu è intervenuta dopo il durissimo attacco di Donald Trump nel suo discorso.

Donald Trump ha sorpreso l'Assemblea dell'Onu con un intervento registrato alla Casa Bianca e durato molto meno dei 15 minuti riservati da ogni leader nel corso del dibattito generale. Il suo discorso e' stato quasi completamente incentrato sull'attacco alla Cina. "Sono orgoglioso di aver messo l'America al primo posto", ha concluso il tycoon.

 

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie