Coronavirus: oltre 20 milioni di casi nel mondo

I morti sono 736.208

  Il numero di contagi da Covid-19 nel mondo ha superato la soglia dei 20 milioni. E' quanto risulta da un conteggio della Johns Hopkins University. Secondo i dati dell'università americana i casi nel mondo sono ora 20.090.541, inclusi 736.208 morti. Finora le persone guarite sono 12.281.862.

    OMS - "Questa settimana arriveremo a 20 milioni di casi di coronavirus e 750.000 morti. Dietro questi numeri c'è un grandissimo dolore e una grandissima sofferenza. Ma c'è anche la speranza di ribaltare la situazione. Non è mai troppo tardi", aveva detto ieri il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus nel consueto briefing sul Covid-19.

    GIAPPONE - Il Giappone ha registrato ieri 842 nuovi casi di coronavirus, un dato che porta il totale dei contagi nel Paese a quota 49.630: si tratta della prima volta in 13 giorni che le infezioni giornaliere scendono sotto quota 1.000. Lo ha reso noto il ministero della Sanità, secondo quanto riporta la Cnn. Allo stesso stesso tempo, sono stati segnalati altri cinque decessi a livello nazionale, per un totale di almeno 1.065 vittime dall'inizio della pandemia.

    RUSSIA - In Russia nelle ultime 24 ore si sono registrati 4.945 nuovi casi di Covid-19 e 130 decessi provocati dalla malattia. Lo riporta il centro operativo nazionale anticoronavirus. I nuovi contagi sono sotto quota 5.000 per la prima volta dal 23 aprile. I casi accertati dall'inizio dell'epidemia nel Paese sono ora 897.599. I decessi sono ufficialmente 15.131.

    GERMANIA - Ancora un picco di contagi nel giro di 24 ore, in Germania: oggi l'Istituto Robert Koch registra 966 nuovi casi positivi al Covid 19. Già la settimana scorsa, nelle giornate di giovedì, venerdì e sabato si erano registrati oltre 1000 casi nuovi nello stesso arco di tempo. Il fattore di riproduzione R0 registrato alla mezzanotte del 10 agosto è 1,09 (il giorno precedente era 1,17).

    MESSICO - Il Messico ha registrato ieri 705 morti provocati dal coronavirus, un andamento che porta il totale dei decessi dall'inizio della pandemia a quota 53.003: è quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University. Allo stesso tempo, i nuovi casi sono stati 5.558 per un bilancio complessivo di 485.836 contagi.

    NUOVA ZELANDA - La premier neozelandese, Jacinda Ardern, ha deciso di imporre il lockdown nella città di Auckland, nel nord del Paese, dopo che i cittadini hanno mostrato problemi respiratori dovuti al coronavirus. La Nuova Zelanda non registrava casi da 102 giorni.

    IRAN - L'Iran ha registrato 2.345 casi di coronavirus nelle ultime 24 ore, un dato che porta il totale dei contagi dall'inizio della pandemia a quota 331.189: lo ha reso noto oggi la portavoce del ministero della Sanità, Sima Lari. Allo stesso tempo sono morte altre 184 persone, per un totale di 18.800 vittime.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie