Myrtos, grave un turista italiano ferito da una frana

La Farnesina segue il caso

   Una frana a Myrtos, a Cefalonia, ha ferito gravemente un turista italiano. Marco Fiorini, 46 anni, di Vimodrone, era in vacanza in Grecia con moglie e 3 figli. Lo scorso 28 luglio è stato colpito dalla caduta di alcuni massi dalla montagna sopra la spiaggia di Myrtos, dove stava facendo il bagno insieme alla famiglia.

    L'uomo è stato portato all'ospedale di Patrasso, dove è stato operato alla testa: "L'intervento è andato bene - dice all'ANSA il console onorario di Cefalonia, l'avvocato Graziella Micheletti - speriamo che al più presto si riprenda".

    Per quanto riguarda la pericolosità della spiaggia dove è avvenuto l'incidente, "non so - spiega il console - se ci siano stati altri casi simili in passato". Micheletti ha dato tutto il suo aiuto alla famiglia nell'organizzare i vari spostamenti: "abbiamo fatto il minimo che potevamo fare - conclude - è il nostro dovere". 

   L'Ambasciata d'Italia ad Atene, in stretto raccordo con la Farnesina, segue con la massima attenzione il caso di Marco Fiorini, rimasto gravemente ferito a causa della caduta di alcuni massi dalla montagna sopra la spiaggia di Myrtos, a Cefalonia. Ed attraverso la rete consolare italiana in Grecia, ha agevolato il trasferimento del connazionale, che si trovava in vacanza con la moglie ed i 3 figli, presso l'ospedale di Patrasso.

    L'Ambasciata - si è appreso infine - è in costante contatto con i famigliari di Fiorini per prestare ogni possibile assistenza.  
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie