Coronavirus, Kim dichiara 'allerta massima'

Il leader nordcoreano ha attivato un sistema di allerta massima dopo la scoperta di un primo caso sospetto.

Il bilancio dei casi di coronavirus a livello globale ha superato questa mattina la soglia dei 16 milioni: è quanto emerge dai conteggi della Johns Hopkins University. Secondo i dati dell'università americana i contagi nel mondo hanno raggiunto quota 16.046.986, inclusi 644.528 morti. Dall'inizio della pandemia sono guarite 9.262.520 persone.

I casi di coronavirus a livello globale hanno superato quota 284.000 per il secondo giorno consecutivo: è quanto emerge dai conteggi dell'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms). Secondo i dati pubblicati sul sito dell'Oms, ieri vi sono stati nel mondo 284.083 contagi, ovvero solo 113 in meno rispetto alla giornata di venerdì, che registrato visto il record assoluto di 284.196 casi. Sempre ieri, l'Oms ha rilevato 6.270 decessi a livello mondiale rispetto ai 9.753 di venerdì, che avevano segnato il livello più alto dal tre maggio scorso.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie