Germania: pedofilia, 11 arresti in diverse regioni

Sospetti abusi su tre bambini di 5, 10 e 12 anni con filmati

(ANSA-AFP) - MUNSTER, 6 GIU - Undici persone sono state arrestate in varie regioni tedesche per sospetti abusi su diversi bambini, anche filmati. Lo ha annunciato la polizia di Munster, nel Nord Reno Westfalia. Gli investigatori hanno identificato almeno tre bambini di 5, 10 e 12 anni tra le vittime. Sette persone, molte delle quali erano già note alla magistratura, sono state poste in detenzione preventiva. Il principale accusato è un 27enne di Munster, che lavora in una fattoria ed è appassionato di computer. I suoi hard disk contenenti enormi quantità di video e foto sono stati sequestrati. La madre, proprietaria della casa estiva dove sarebbero stati compiuti gli abusi, avrebbe lasciato le chiavi al figlio sapendo cosa accadeva. Gli altri arrestati, tra i 30 ed i 43 anni, provengono da Hannover, Brandeburgo, Kassel e Colonia. Due delle vittime sarebbero figli degli aggressori. Il Nord Reno Westfalia, teatro di questo nuovo scandalo sulla pedofilia, era già stato in prima pagina all'inizio del 2019 a causa di numerosi casi di gravi abusi sessuali su minori. Ad esempio, in un campeggio a Lugde, diversi uomini avevano abusato sessualmente di bambini centinaia di volte per anni prima di essere arrestati: un caso che aveva profondamente scioccato il Paese. (ANSA-AFP)

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie