La figlia di 6 anni di Floyd: 'mi manca il mio papà'

Gianna: 'Da grande voglio fare il medico, così posso aiutare'

 "Voglio che la gente sappia che mi manca". Così Gianna Floyd, la figlia di sei anni di George Floyd, in un'intervista ad Abc, insieme alla madre Roxie Washington. Proprio Washington confessa di non aver ancora trovato le parole giuste per spiegare alla bambina come suo padre è morto. "Non sa ancora cosa è successo. Le ho detto che suo padre è morto perché non poteva respirare", spiega Washington. Gianna, in una precedente intervista, ha detto di "voler fare il medico da grande, così posso aiutare gli altri".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie