Mes: Sassoli, nessuna imposizione da Ue

Se Italia non ne avrà bisogno tali risorse le useranno altri

(ANSA) - BRUXELLES, 28 MAG - "La cosa interessante di questa stagione è che l'Europa non impone niente a nessuno", ma "mette a disposizione di tutti degli strumenti che possono essere usati, in parte se c'è necessita, ma che possono anche non essere usati". Così il presidente del Parlamento europeo David Sassoli sul piano di rilancio europeo in un'intervista all'ANSA.
    "La linea sanitaria del Mes offre dei prestiti praticamente a tasso zero se ci sono progetti che devono essere finanziati per la sanità pubblica", aggiunge Sassoli precisando che tali fondi potrebbero andare "per la ricerca, per l'acquisizione di apparecchiature, per la dotazione di strutture di base".
    Tuttavia, conclude, "se l'Italia non ne avrà bisogno probabilmente queste risorse verranno utilizzate da altri".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie