Caso Cummings,sottosegretario si dimette

'La maggioranza del Paese non accetta il suo comportamento'

(ANSA) - LONDRA, 26 MAG - Primo effetto sul governo di Boris Johnson per il caso di Dominic Cummings, architetto della Brexit e potente consigliere capo del premier conservatore britannico, accusato di aver violato le restrizioni del lockdown imposte dal coronavirus. Douglas Ross, sottosegretario al ministero per la Scozia si è dimesso oggi per protesta contro le sue mancate dimissioni, sostenendo che la maggioranza del Paese non accetta l'autodifesa di Cummings e l'interpretazione delle regole con cui l' eminenza grigia di Downing Street si è giustificato.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie