Protesta a Tel Aviv, ma 2 metri distanza

Manifestazione a Tel Aviv con mascherine in viso

Ben distanziati a due metri l'uno dall'altro circa 2mila israeliani hanno manifestato ieri sera a Piazza Rabin, nel cuore di Tel Aviv, contro la possibile alleanza tra il leader centrista Benny Gantz e l'attuale premier Benyamin Netanyahu, in cui il primo - secondo gli organizzatori - avrebbe ceduto alle pressioni del secondo. La dimostrazione - la seconda con le stesse modalità dopo quella di alcuni giorni fa in un altra piazza di Tel Aviv - ha visto tutti con le mascherine in faccia secondo le disposizioni del ministero della sanità israeliano. La manifestazione è stata indetta su Facebook dal gruppo che si è definito 'Bandiera Nera' e non a caso molti dei partecipanti erano vestiti di nero. "Quelli che hanno spaccato il partito Blu bianco - ha denunciato Yair Lapid ex alleato di Gantz - vanno al governo con chi è incriminato per corruzione, si sono arresi a Netanyahu".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie