• Coronavirus, i fatti del giorno. Jesolo, in spiaggia solo con prenotazione

Coronavirus, i fatti del giorno. Jesolo, in spiaggia solo con prenotazione

È la proposta del sindaco Zoggia. Negli Stati Uniti altri 2.228 morti in 24 ore.

21:18 - Buffagni, richiesta Lombardia su aperture 4/5 un errore - "La richiesta della Lombardia di avere il via libera alle attività produttive a partire dal 4 maggio è un errore. Da sempre Fontana ha sostenuto una linea rigorosa e fortemente restrittiva e oggi, sorprendentemente, decide - non si comprende sulla base di quali dati - di aprire. Andare in ordine sparso rischia di alimentare confusione nei cittadini e nelle imprese che invece esigono chiarezza. Sostituirei le D della Regione con 4 C: calma, coerenza, coscienza e criterio". Lo dice il viceministro al Mise e deputato M5S lombardo Stefano Buffagni.

20:37 - Petrolio chiude a Ny sotto 20 dollari, minimi 18 anni  - Il petrolio chiude in calo a New York, dove le quotazioni perdono l'1,2% a 19,87 dollari al barile, a minimi da 18 anni. E' la prima volta che il petrolio chiude sotto i 20 dollari dal 2002.

20:36 - Afp, più di 130.000 morti nel mondo - Sono più di 130 mila i morti per coronavirus nel mondo, secondo un conteggio dell'Afp.

20:34 - Arcuri, abbiamo più mascherine di richiesta Regioni - "Le regioni ci chiedono un fabbisogno di 3,5 milioni di mascherine al giorno. Nell'ultima settimana ne abbiamo distribuite una media di 5,1 milioni al giorno e dunque abbiamo finalmente una capacità di risposta che è superiore al fabbisogno delle Regioni". Lo ha detto il commissario Domenico Arcuri al Tg5 sottolineando che la maggior parte arriva dall'estero e ricordando che in 3 settimane 61 imprese italiane sono state autorizzate a riconvertirsi e a produrle. Quanto alle terapie intensive, ha aggiunto, sono state consegnati 2.800 ventilatori e i posti letto sono aumentati dell'80%.

20:31 - 668 positivi su portaerei nucleare Charles de Gaulle - Sono 668 i marinai della portaerei nucleare francese Charles de Gaulle risultati positivi al Covid-19, più di un terzo dei 1.767 che erano a bordo della nave nelle ultime settimane. Sono i risultati di un bilancio provvisorio del ministero delle Forze armate francese. La nave - che si trovava nell'Atlantico non lontano dalle coste del Portogallo - ha abbreviato il viaggio ed è rientrata domenica a Tolone, nel sud della Francia. Fra i marinai positivi, "31 sono ricoverati all'ospedale, uno si trova in rianimazione", fa sapere il ministero.

19:47 - Cuomo, ordinerò che tutti usino mascherine - Il governatore di New York ha annunciato che firmera' un ordine esecutivo che obbliga tutte gli abitanti ad indossare una mascherina o una copertura per naso e bocca in pubblico, in tutte le situazioni nelle quali non sarà possibile rispettare il distanziamento sociale di 2 metri. Prima che l'ordine esecutivo entri in vigore, ha aggiunto, ci sarà un periodo di preavviso di tre giorni.

19:46 - Trasporti: proroga sospensione divieto mezzi pesanti - Nuova proroga alla sospensione del divieto di circolazione dei mezzi pesanti. Con il decreto firmato dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Paola De Micheli, gli autotrasportatori potranno circolare ancora nei prossimi due fine settimana del mese e in occasione delle festività del 25 aprile e del ponte 1 maggio. Resta ancora valida, e lo sarà fino a nuova disposizione governativa, la sospensione del divieto per i servizi di trasporto merci internazionale.

19:43 - Francia, decessi oltre quota 17.000 - Il numero dei decessi in Francia per Coronavirus ha superato quota 17.000 con il conteggio delle case di cura, i cui dati affluiscono giorno dopo giorno ma non si riferiscono alle ultime 24 ore. I morti negli ospedali sono stati 514 da ieri e il totale - aggiungendo i 6.624 degli ospizi, è questa sera di 17.167. Per la prima volta dall'inizio dell'epidemia, sono diminuiti i ricoverati in ospedale, che stasera sono 31.779 (513 in meno di ieri) e per il 7/o giorno consecutivo ci sono meno ricoverati in rianimazione (6.457)

19:13 - Oms: test sierologico sia unico a livello nazionale - L'obiettivo "è avere un unico test nazionale". Così il vicedirettore dell'Oms e membro del Comitato tecnico scientifico Ranieri Guerra ha risposto in merito ai test sierologici sottolineando che "se andiamo ad usare diversi test con diverse performance rischiamo di avere una difficile comparazione". Guerra ha poi spiegato che il test che verrà selezionato dovrà garantire "standard minimi di qualità" - tra cui avere un'attendibilità superiore al 95% - e sarà tra quelli che prevedono un prelievo da "sangue venoso" perché "quelli da sangue periferico non sono accettabili".

18:53 - Speranza, condividere in Ue ricerca e test - "È necessario armonizzare la fase due dell'emergenza Covid-19 e mettere in condivisione l'attività di ricerca scientifica, l'uso dei test e la messa a punto degli strumenti tecnologici più innovativi. Questa è la strada da intraprendere per dare all'Europa quel ruolo che i cittadini si aspettano". Lo ha affermato il ministro della Salute, Roberto Speranza, durante la riunione dei ministri della Salute dell'Unione Europea.

18:49 - Conte, su Mes trasparenza,ultima parola sarà a Camere - Solo alla fine della trattativa Ue "potremo valutare se questa nuova linea di credito (il Mes, ndr) pone condizioni, quali condizioni pone, e solo allora potremo discutere se quel regolamento è conforme al nostro interesse nazionale. E questa discussione dovrà avvenire in modo pubblico e trasparente, dinanzi al Parlamento, al quale spetterà l'ultima parola. Prima di allora potremo disquisire per giorni e settimane, ma inutilmente". E' questo il messaggio del premier Giuseppe Conte sul Mes.

18:43 - 248 morti in Rsa Piemonte e 30% positivi - "Nel primo trimestre 2020 sono morte nelle Rsa del Piemonte 2.874 persone, nello stesso trimestre dello scorso anno ne erano morte 2.467. La differenza è di 407 persone, di cui 248 risultano decedute per cause Covid". Sono i dati diffusi in videoconferenza dall'Unità di crisi della Regione Piemonte. Finora sono stati quasi 14 mila i tamponi eseguiti. "In linea di massima è risultato positivo il 40% del personale, e il 30% degli ospiti, ma si deve considerare che si è partiti dai sintomatici". Entro la settimana i tamponi diventeranno 20 mila.

18:39 - Oms, massacro Rsa lezione, governo spieghi cosa accaduto - "Il tema delle strutture extra ospedaliere è fondamentale, servono un ripensamento e una revisione per un adeguamento progressivo non solo degli standard di cura ma anche dei percorsi di presa in carico. Il massacro che abbiamo visto nelle Rsa dev'essere un'occasione da non disperdere per ripensare ad assistenza e cura. L'Oms chiede al governo cosa è successo e come mai. Ci sono standard di prevenzione che devono essere molto più cogenti". Così Ranieri Guerra dell'Oms in conferenza stampa alla Protezione civile.

18:37 - Guerra(Oms),tamponi periodici a lavoratori - Non solo i test sierologici: per garantire la sicurezza e un'adeguata sorveglianza sanitaria nei luoghi di lavoro è necessaria "l'esecuzione periodica dei tamponi" ai lavoratori. Lo ha detto il vicedirettore dell'Oms e membro del comitato tecnico scientifico Ranieri Guerra rispondendo a chi gli chiedeva come si procederà in vista della riapertura delle attività. I test, ha aggiunto, serviranno per "prevedere una valutazione dello stato immunitario" dei lavoratori, ai quali devono essere garantiti "livelli di massima sicurezza".

18:32 - Usa, forse in autunno vaccino a ospedalieri  - Gia' il prossimo autunno, un vaccino sperimentale contro il covid-19 potrebbe essere messo a disposizione del personale di emergenza al lavoro negli Usa e a rischio di essere esposto al virus costantemente: ad annunciarlo, in una intervista alla rete tv Cnn, e' stata Kizzmekia Corbett, scienziata alla guida delle ricerche sul coronavirus dell' Istituto nazionale della salute americano (Nih). In primavera potrebbe essere somministrato alla popolazione.

18:22 - Cura Italia: Inps, bonus 600 euro a 60% richiedenti - Prosegue il pagamento delle indennità 600 euro, nella giornata di domani (16 aprile) saranno accreditati pagamenti per altri 700.000 lavoratori. Avviati anche i pagamenti per i lavoratori stagionali e i lavoratori autonomi dello spettacolo. Lo comunica l'Inps. Sommati con i pagamenti già accreditati oggi, l'Inps, con il supporto dei sistemi di pagamento del MEF e della Banca d'Italia, ha perfezionato l'accredito delle indennità nei confronti di 2.500.000 lavoratori, oltre il 60% di quelli che hanno fatto domanda.

18:21 - Cnb, inaccettabili criteri cure per età - Sono inaccettabili i criteri di selezione di accesso alle cure in condizioni di carenza di risorse legate alla pandemia, basati sull'età, il sesso, la condizione sociale, i costi, l'appartenenza etnica e la disabilità. L'unico criterio di accesso alle terapie e' quello clinico. E' quanto indica il parere del Comitato Nazionale per la Bioetica (Cnb) pubblicato oggi. Un'attenzione specifica è dedicata alle persone più vulnerabili, come gli anziani ricoverati in strutture, per le quali si auspica che siano assicurate cure appropriate e protezione dal contagio.

18:09 - Spread Btp-Bund chiude in netto rialzo a 235 punti - Lo spread tra Btp e Bund chiude in netto rialzo a 235 punti base dai 216 della chiusura di ieri. Il rendimento del decennale italiano è all'1,88%. Nel corso della seduta il differenziale ha toccato un massimo di 245 punti base (tasso all'1,98%) per poi ripiegare grazie all'accelerazione degli acquisti della Bce per raffreddare il rally.

18:06 - Borsa: Europa brucia 217 miliardi, Milano da sola 19 - Seduta in forte calo per le Borse europee con l'indice StoxxEurope600, che raggruppa i principali titoli quotati sui listini del Vecchio continente, in calo del 3,2%, che equivale a 217 miliardi bruciati in una giornata. A Milano, solo nel paniere Ftse Mib (-4,78%), sono andati persi 19 miliardi di capitalizzazione. Ad incidere sul cattivo umore dei mercati ci sono i dati poco confortanti delle trimestrali e della produzione industriale negli Usa. Fari accesi anche sul prezzo del petrolio e sulle stime del fondo monetario internazionale. Chiudono le contrattazioni in calo Parigi (-3,76%), Francoforte (-3,9%), Londra (-3,34%) e Madrid (-3,79%).

18:04 - Sono 105.418 i malati, 1.127 più di ieri - Sono complessivamente 105.418 i malati di coronavirus in Italia, con un incremento di 1.127 rispetto a ieri, quando l'aumento era stato di 675. Il dato è stato fornito dalla Protezione civile. Sono 21.645 le vittime, con un aumento rispetto a ieri di 578. Ieri l'aumento era stato di 602. E sono 38.092 le persone guarite, 962 più di ieri.  L'aumento ieri era stato di 1.695.

17:43 - Oms, è momento unità, coronavirus sfrutta le divisioni  - "Questo è il momento per tutti noi di essere uniti nella lotta comune contro una minaccia comune. Quando siamo divisi, il coronavirus sfrutta le crepe tra di noi". Lo ha detto il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus, durante il briefing quotidiano.

17:41 - Borsa: Milano chiude in forte calo (-4,78%) - La Borsa di Milano chiude in forte calo appesantita dalle banche. L'indice Ftse Mib cede il 4,78% a 16.719 punti.

17:37 - Germania riapre negozi fino a 800 mq da lunedì - In Germania, i negozi con una superficie fino a 800 metri quadrati potranno riaprire, a partire da lunedì prossimo. È quanto hanno deciso lo Stato e i Laender in una conferenza ancora in corso, secondo quanto scrive la Dpa.

17:34- Oms, Usa generosi amici, speriamo continuino - "Gli Usa sono stati a lungo generosi amici dell'OMS, e speriamo che continueranno ad esserlo". Lo ha detto il direttore generale dell'Oms Tedros Adhanom Ghebreyesus, dicendosi dispiaciuto per la decisione di Donald Trump di sospendere i fondi all'organizzazione.

17:33 - Cts, definiti criteri per test sierologici - Il Comitato tecnico scientifico, secondo quanto apprende l'ANSA, ha definito e validato i criteri e le caratteristiche dei test sierologici che dovranno essere utilizzati per la campagna nazionale che coinvolgerà un campione di circa 150mila persone, suddivise per profilo lavorativo, genere e 6 fasce di età. A breve sarà pubblicato un bando con indicazioni sulle tipologie.

17:31 - Berlino proroga divieto contatto al 3/5 - Stato e Laender in Germania si sono accordati sulla decisione di prorogare il divieto di contatto fino al 3 maggio, per contrastare il diffondersi del coronavirus. Lo scrive la Dpa.

17:28 - Oms, rammarico per la decisione di Trump sui fondi - L'Oms esprime rammarico per la decisione degli Usa di sospendere i finanziamenti all'Organizzazione. Lo ha detto il direttore generale Tedros Adhanom Ghebreyesus all'indomani dell'annuncio di Donald Trump.

17:14 - Piemonte, obbligo mascherine quando le avranno tutti - Anche il Piemonte, dopo la Lombardia, va verso l'obbligo delle mascherine per la ripartenza. "Prima di renderle obbligatorie era fondamentale poterle garantire a tutti, ancor più in vista della fase di ripartenza", afferma infatti il governatore Alberto Cirio commentando l'acquisto da parte della Regione di 5milioni di mascherine lavabili che nelle prossime settimane verranno distribuite a tutti i piemontesi. "Insieme a Poste italiane e alle associazioni che rappresentano gli enti locali stiamo definendo le modalità migliori".

17:01 - Germania riaprirà gradualmente le scuole dal 4 maggio - Le scuole riapriranno, in Germania, progressivamente, a partire dal 4 maggio. È quanto trapela dalla conferenza fra Stato e Laender in corso in queste ore, secondo la Dpa. A ritornare fra i banchi saranno in prima battuta i ragazzi delle scuole superiori, che devono affrontare gli esami di fine anno, e gli alunni delle classi di fine ciclo delle elementari.

16:38 - G20, ok a sospensione temporanea debito Paesi poveri - Il G20 sostiene la sospensione temporanea de debito dei paesi più poveri. E' quanto si legge in una diffusa al termine della riunione dei ministri finanziari e dei governatori della banche centrali del G20. La sospensione è dall'1 maggio alla fine del 2020.

16:33 - Lombardia chiede ripresa attività produttive dal 4/5 - "La Lombardia guarda avanti e progetta la 'nuova normalità' all'insegna della prevenzione, della cura e della programmazione. Dal 4 maggio, la Regione - si legge in una nota - chiederà al Governo di dare il via libera alle attività produttive nel rispetto delle 'Quattro D': Distanza (un metro di sicurezza tra le persone), Dispositivi (ovvero obbligo di mascherina per tutti), Digitalizzazione (obbligo di smart working per le attività che lo possono prevedere) e Diagnosi (dal 21 aprile inizieranno i test sierologici grazie agli studi in collaborazione con il San Matteo di Pavia)".

16:26 - Inps: 1.073.000 famiglie con Reddito, 513 euro medi - Sono 1.073.000 le famiglie che a marzo percepivano il Reddito o la Pensione di cittadinanza con un importo medio del beneficio pari a 513 euro. Lo si legge nell'Osservatorio statistico dell'Inps sul Reddito di cittadinanza appena pubblicato secondo il quale le persone complessivamente coinvolte in queste famiglie sono 2,6 milioni. I nuclei percettori di reddito sono 947.698 con un importo medio di 552 euro mentre le famiglie che percepiscono la pensione di cittadinanza sono 125.596 con un importo medio di 233 euro.

16:23 - Johns Hopkins, superati 2 milioni contagi nel mondo - I casi di coronavirus nel mondo hanno superato i 2 milioni, secondo gli ultimi dati della Johns Hopkins University. Per la precisione sono 2.000.984 le persone contagiate dal Covid-19, di cui circa la metà in Europa.

16:20 - Borsa: Milano scivola a -4%, peggiore in Europa - La Borsa di Milano scivola ancora con il Ftse Mib che cede il 4% a 16.850 punti. Piazza Affari, peggiore in Europa, è appesantita dalle banche.

16:08 - Papa crea task-force per la 'fase 2' - Papa Francesco ha istituito una 'task-force' per il dopo-pandemia. Il Papa, spiega una nota, ha chiesto al Dicastero lo Sviluppo umano integrale "di creare una Commissione, in collaborazione con altri Dicasteri della Curia Romana, per esprimere la sollecitudine e l'amore della Chiesa per l'intera famiglia umana di fronte alla pandemia di Covid-19, soprattutto mediante l'analisi e la riflessione sulle sfide socioeconomiche e culturali del futuro e la proposta di linee guida per affrontarle".

16:02 - Azzolina, al via tavolo per Piano per mondo istruzione - "Al ministero stiamo istituendo un tavolo con esperti che lavoreranno fianco a fianco del governo per mettere a punto il nostro Piano per il mondo dell'istruzione. Non solo come ripartire a settembre, un tema su cui siamo già al lavoro ma anche come costruire, uscendo da questo emergenza, una nuova scuola. Daremo risposte puntuali, trasformeremo questa crisi in opportunità". Lo ha detto la ministra dell'Istruzione, Lucia Azzolina, su Fb.

15:52 - Spread Btp-Bund inverte rotta, scende a 234 punti base - Ripiega lo spread tra il Btp e il Bund dopo essere salito fino a 245 punti base. Il differenziale scende ora a 234 punti base, col tasso sul decennale del Tesoro all'1,86%.

15:44 - Idea Figc, ripartenza scaglionata A, B e C - Una ripartenza del calcio professionistico italiano da effettuare a scaglioni (prima la serie A, poi B e C) per favorire il corretto svolgimento di tutti gli esami necessari, compresi i tamponi, a mettere in sicurezza squadre e addetti ai lavori. E' questa - apprende l'ANSA - l'ipotesi nuova prospettata dal presidente federale, Gabriele Gravina, nel corso della riunione con la commissione medico-scientifica incaricata dalla Figc di stilare i protocolli di ripartenza di tutto il settore. "Questa procedura - ha detto nel corso dell'incontro con i medici Gravina - ribadisce che noi del calcio non cerchiamo corsie preferenziali". 

15:42 - Ok definitivo della Camera al dl Olimpiadi - Sì definitivo dell'Aula della Camera al decreto legge contenente le misure per lo svolgimento dei Giochi olimpici e paraolimpici invernali Milano Cortina 2026 e delle finali ATP di Torino. I voti a favore sono stati 408, due i contrari, due gli astenuti.

15:23 - Focolai in Residenze disabili, 5 morti - Le Residenze sanitarie per disabili (Rsd) sono il "nuovo fronte dimenticato di diffusione del SarsCov2". E' la denuncia all'ANSA del presidente della Associazione nazionale famiglie di disabili intellettivi (Anffas) Roberto Speziale: "In 17 delle Rsd che fanno capo all'Anffas (su un totale di 156) ci sono importanti focolai, con 57 soggetti disabili e 52 operatori contagiati, e 5 decessi tra gli ospiti disabili". E' "grave che ad oggi non sia stato fatto un censimento - afferma - come per le Rsa per anziani". 

15:18 - Muore chirurgo Sassari, bilancio a 121 - Il professore Marco Spissu, chirurgo della struttura privata Policlinico Sassarese di 72 anni, è l'ultima vittima sarda del Coronavirus in ordine cronologico. Lo specialista, molto conosciuto e apprezzato per le sue doti umane e professionali, è morto nel reparto di Terapia intensiva di Sassari, dove era stato ricoverato a inizio marzo. Da quanto emerse al momento del suo ricovero, Spissu aveva contratto il virus mentre eseguiva un intervento chirurgico su un paziente poi risultato positivo. 

15:17 - Rc auto: compagnie pronte a iniziative per assicurati - Nel settore della rc auto, oltre alle facilitazioni introdotte dalle recenti normative, le compagnie "metteranno in campo delle iniziative specifiche, studiate in piena autonomia, per restituire alla collettività il beneficio derivante dal calo della frequenza dei sinistri in questo periodo". Lo afferma l'Ania in una nota in cui ribadisce il pieno sostegno del settore all'economia italiana nella fase di emergenza determinata dall'epidemia di coronavirus.

15:01 - Parte procedura per test sierologici - Parte la procedura per i test sierologici che dovrebbero consentire di individuare i potenziali 'immunizzati' dal coronavirus. Il commissario Domenico Arcuri, secondo quanto apprende l'ANSA, ha avuto ieri sera dal governo l'incarico di avviare la procedura pubblica per la ricerca e l'acquisto dei test, che dovranno rispondere ad una serie di caratteristiche individuate dal ministero della Salute. Il test, a quanto risulta, sarà somministrato ad un campione di 150mila persone individuate su scala nazionale e suddivise per profilo lavorativo, genere e 6 fasce di età.

14:46 - Jesolo, in spiaggia solo con prenotazione - "In spiaggia solo su prenotazione, per garantire la sicurezza di tutti": è la proposta che il sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia, ha anticipato all'ANSA e che formulerà ufficialmente domani ai rappresentanti delle varie categorie economiche nel corso di una video-conferenza. Jesolo, con circa 6 milioni di presenze stanziali l'anno, è una delle stazioni balneari con il maggior numero di ospiti in Italia. A questi si aggiungono i turisti pendolari, per i quali non c'è un dato ufficiale.

14:46 - Juve, Rugani e Matuidi sono guariti - Daniele Rugani e Blaise Matuidi sono stati dichiarati guariti dal Coronavirus. Il doppio test di controllo con il tampone ha dato esito negativo, informa la Juventus. Il difensore e il centrocampista francese, che erano risultati positivi a marzo, non sono così più sottoposti al regime di isolamento domiciliare. Resta in attesa dell'esito degli esami di controllo il terzo giocatore della Juventus risultato positivo al Coronavirus, Paulo Dybala.

14:35 - Viminale a prefetti, nei negozi rispettare distanza - La circolare del Viminale ai prefetti diffusa oggi ricorda l'obbligo di rispettare determinate precauzioni nei negozi. In particolare, si legge, la circolare sottolinea che è necessario, per gli esercizi commerciali la cui attività non è sospesa, "assicurare, oltre alla distanza interpersonale di un metro, che gli ingressi avvengano in modo dilazionato e che venga impedito di sostare all'interno dei locali più del tempo necessario all'acquisto di beni".

14:30 - Viminale, controllare la sicurezza nei luoghi di lavoro - I prefetti potranno chiedere la collaborazione delle Asl ed avvalersi degli Ispettori del lavoro per controllare l'osservanza delle precauzioni "dettate per la messa in sicurezza dei luoghi di lavoro e la sussistenza di adeguati livelli di protezione dei lavoratori". Lo indica la circolare firmata dal capo di Gabinetto del ministero dell'Interno, Matteo Piantedosi, in seguito all'entrata in vigore del decreto Conte del 10 aprile scorso che contiene misure per il contenimento della diffusione del Coronavirus fino al 3 maggio. 

14:29 - Verso orari differenziati uffici-industrie - Orari differenziati d'ingresso e d'uscita per uffici pubblici, industrie e aziende. Sarebbe questa una dell'ipotesi a cui starebbe lavorando il governo in vista del 3 maggio, secondo quanto confermano diverse fonti all'ANSA. L'ipotesi sarebbe strettamente collegata ad un altro dei nodi centrali sui quali starebbe lavorando anche la task force guidata da Vittorio Colao: la riorganizzazione dei trasporti pubblici. Prevedere ingressi e uscite 'scaglionate' consentirebbe infatti di alleggerire la pressione sui trasporti, che saranno comunque soggetti a regole.

14:28 - Spread Btp-Bund continua a correre, sale a 240 punti - Lo spread tra il Btp e il Bund vola a 240 punti base. Il tasso sul titolo a 10 anni del Tesoro sale all'1,93%.

14:28 - Oms, l'unica nostra preoccupazione è salvare vite - "Non c'è tempo da perdere, l'unica preoccupazione dell'Oms è di salvare vite" e fermare la pandemia. Lo ha spiegato il direttore generale dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, dopo la decisione del presidente Usa Donald Trump di sospendere i finanziamenti all'Oms.

13:48 - Coronavirus: Ue, ingiustificabile stop fondi Usa a Oms  - "Mi rammarico profondamente per la decisione degli Stati Uniti di sospendere i finanziamenti all'Organizzazione mondiale della sanità. Non c'è ragione che giustifichi questa mossa, in un momento in cui gli sforzi" dell'organizzazione "sono necessari più di sempre, per contribuire a contenere e mitigare la pandemia da coronavirus". Così l'Alto rappresentante dell'Ue, Josep Borrell, sul suo profilo Twitter. "Solo mettendo insieme le forze - aggiunge - potremo superare questa crisi, che non conosce frontiere".

13:31 - Coronavirus: morti due infermieri, totale sale a 30 - Altri due infermieri sono deceduti per l'infezione da Covid-19. Lo rende noto la Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche (Fnopi). Il bilancio degli infermieri morti dall'inizio dell'epidemia sale così a 30. Il 34% degli infermieri che hanno perso la vita per il contagio da SarsCov2, rileva la Fnopi, lavorava in Residenze per anziani Rsa e strutture territoriali.

13:23 - Ue, app tracciamento solo su base volontaria -  Utilizzo su base "volontaria" e raccolta dati in forma "anonima e aggregata": sono i due capisaldi della Commissione Ue per lo sviluppo di app contro il contagio contenuti nella exit-strategy pubblicata oggi. Le app, scrive Bruxelles, "possono aiutare a interrompere le catene di contagio in modo più rapido ed efficiente rispetto alle misure generali di contenimento, riducendo il rischio di diffusione massiccia del virus" e, di conseguenza, dovrebbero essere un "elemento importante nella strategie d'uscita" dalla quarantena "integrando altre misure come l'aumento delle capacità di test".

12:28 - Camera, Conte in Aula il 21/4 - Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte terrà una informativa nell'Aula della Camera il prossimo 21 aprile alle 17. Lo ha deciso, secondo quanto apprende l'ANSA, la conferenza dei Capigruppo di Montecitorio, i cui lavori sono in corso. L'informativa di Conte era stata chiesta dal capogruppo di Fdi Francesco Lollobrigida.

12:24 - Cura Italia: Camera, dl in Aula il 22/4 con fiducia - L'Aula della Camera esaminerà il dl Cura Italia il prossimo 22 aprile. Lo ha deciso, secondo quanto apprende l'ANSA la conferenza dei Capigruppo di Montecitorio, i cui lavori sono in corso. Come al Senato, anche a Montecitorio il governo porrà la fiducia sul testo. 

12:17 - Ap, Cina non diede l'allarme per 6 giorni -  A gennaio, malgrado il 14 una riunione della leadership cinese avesse determinato che probabilmente si stesse profilando un'epidemia, la città di Wuhan tenne banchetti e feste di massa, mentre milioni di cinesi avevano iniziato a viaggiare per il Capodanno lunare. Il presidente Xi Jinping lanciò un avviso pubblico solo sei giorni dopo il vertice, il 20 gennaio. Lo scrive l'Associated Press sul suo sito, facendo una ricostruzione basata su documenti interni e stime di esperti sulla retrospettiva dei dati dell'infezione. Ma a quel punto, più di 3.000 persone erano già contagiate

11:41 - Gdf in Regione Lombardia per acquisizioni - Il Nucleo di polizia economico finanziaria della Gdf di Milano sta effettuando delle acquisizioni di documenti negli uffici della Regione Lombardia nell'inchiesta in più filoni che vede al centro il Pio Albergo Trivulzio e altre Rsa milanesi per la gestione di ospiti anziani e pazienti nell'emergenza Coronavirus. Lo apprende l'ANSA.

11:35 - Nasce al Sacco di Milano banca biologica -  Nascerà all'ospedale Sacco di Milano una banca biologica che raccoglierà e conserverà tutti i campioni biologici, ematici e tessutali, relativi a Covid -19, elementi preziosi per lo studio e lo sviluppo di strategie diagnostiche e terapeutiche e per realizzare un vaccino. Il progetto - realizzato con l'università Statale - è reso possibile grazie a una donazione di oltre 800mila euro da parte di Banco BPM.

11:27 - Fmi,bene reazione bilancio Italia, forte e appropriata - L'Italia è fra i paesi più colpiti dal coronavirus. "La reazione di bilancio è stata forte e appropriata, la sosteniamo. Sta alla politica italiana decidere se usare il Mes". Lo afferma Poul Thomsen, il responsabile del Dipartimento europeo del Fmi.

11:25 - Altri 4 medici morti, bilancio sale a 120 - Altri 4 medici sono morti per l'epidemia di Covid-19. Il totale sale così a 120 decessi. Lo rende noto la Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo), che aggiorna costantemente la lista dei decessi includendo medici in attività, pensionati e medici pensionati richiamati in attività o comunque impegnati nell'emergenza. I medici deceduti sono Patrizia Longo (medico di famiglia), Enrico Boggio (odontoiatra), Eugenio Malachia Brianza (medico Serd), Elisabetta Mangiarii (medico di famiglia)

11:21 - Von der Leyen presenta linee guida Ue,serve gradualità - La presentazione delle linee guida per allentare le restrizioni introdotte a seguito del Covid-19 "non è un segnale per togliere oggi le misure di contenimento, ma per fornire una cornice alle decisioni degli Stati membri. In generale raccomandiamo un approccio graduale. Ogni azione deve essere continuamente monitorata". Così la presidente della Commissione Ue, Ursula von der Leyen, presentando il documento preparato da Commissione e Consiglio europeo per la ripartenza dopo la paralisi da coronavirus.

10:56 - Afp, oltre 1 milione di casi in Europa - Sono oltre 1 milione i contagi di coronavirus nella sola Europa, secondo un conteggio dell'Afp. Si tratta della metà dei casi registrati in tutto il mondo che proprio oggi hanno superato i 2 milioni.

10:53 - Petrolio: Wti in calo ai minimi dal 2002, sotto 20 dollari - Nuovi minimi per il greggio Wti che si porta sotto quota 20 dollari al barile, segnando un calo del 2,88% a 19,55 dollari, sui livelli più bassi dal 2002. Secondo l'International Energy Agency (Iea) nel 2020 la domanda globale di greggio segnerà nel corso dell'anno un calo record a 9,3 milioni di barili al giorno.

10:29 - Cina, Usa rispettino loro obblighi su Oms  - La Cina invita gli Stati Uniti "ad adempiere ai loro doveri" verso l'Organizzazione mondiale della sanità, dopo l'annuncio del presidente Donald Trump sul blocco del trasferimento dei fondi con l'accusa di non aver operato al meglio per fermare la pandemia del coronavirus. "Bloccando i fondi all'Oms, gli Usa mineranno la capacità d'azione dell'Oms e la cooperazione globale nella lotta al Covid-19. Tutti i Paesi, inclusi gli Usa, ne saranno di conseguenza colpiti", ha detto in conferenza stampa il portavoce del ministero degli Esteri, Zhao Lijian.

10:12 - La Danimarca riapre le scuole, primo Paese Ue- Dopo un mese di chiusura per l'emergenza coronavirus, la Danimarca ha riaperto stamattina asili nido, scuole materne ed elementari, primo Paese in Europa a farlo. Restano chiuse le medie e i licei che riapriranno il 10 maggio, ad eccezione degli ultimi due anni di corso. Il rientro in classe avviene seguendo misure di sicurezza sanitaria come la distanza di due metri tra i banchi e la ricreazione a piccoli gruppi. Tuttavia le lezioni sono ricominciate solo nella metà dei comuni danesi e nel 35% degli istituti di Copenaghen, mentre gli altri hanno chiesto più tempo per adeguarsi alle misure in vigore. Tutte le scuole primarie saranno comunque aperte entro il 20 aprile. Preoccupati dal rischio di contagio, alcuni genitori hanno lanciato una petizione, che ha raggiunto 18 mila firme, per tenere chiuse le scuole, mentre in molti sceglieranno autonomamente di non mandare i figli tra i banchi. La Danimarca registra circa 6.700 casi di contagio dall'inizio dell'epidemia e 299 vittime.

9:49 - Nas, su 600 controlli Rsa o strutture 17% irregolari  - Dall'inizio dell'emergenza Coronavirus, su oltre 600 Rsa, centri di riabilitazione e lungodegenza e case di riposo controllati dai carabinieri del Nas, il 17% presentava irregolarità relative alla gestione delle procedure e degli spazi riservati a possibili casi di positività per il Covid-19 o alla formazione di operatori e la dotazione di dispositivi protettivi. Nelle 104 strutture non in regola, 61 persone sono state denunciate e 157 sanzionante. A causa delle gravi carenze sono state sospese o chiuse 15 attività ricettive, mentre i pazienti sono stati trasferiti in altri centri.

9:43 - Mosca, stop fondi a Oms mostra egoismo Usa  - La decisione degli Stati Uniti di sospendere i finanziamenti all'Organizzazione Mondiale della Sanità è un segno dell'approccio egoistico di Washington nella lotta contro il coronavirus. Lo ha dichiarato alla Tass il vice ministro degli Esteri russo Serghei Ryabkov. "Consideriamo molto allarmante la dichiarazione di Washington di ieri sulla sospensione dei finanziamenti all'Oms", ha detto. "Questo è il segno di un approccio egoista delle autorità statunitensi a ciò che sta accadendo nel mondo nel pieno della pandemia".

9:04 - Oltre 2 milioni di casi nel mondo - I casi di coronavirus a livello mondiale hanno superato la soglia dei due milioni: è quanto emerge dal conteggio aggiornato del sito worldometers (Dadax), che partecipa al Progetto Real Time Statistics gestito da un team di ricercatori e sviluppatori internazionale. Nel complesso, i casi sono ora a quota 2.000.743, mentre il numero dei decessi è salito a 126.776 e quello delle persone guarite a 484.781.

8:29 - Spread Btp-Bund schizza a 224 punti-  Lo spread tra Btp e Bund schizza in apertura a 224 punti base dopo aver chiuso ieri a 216, archiviando una giornata di rialzi. Il rendimento del decennale italiano è all'1,83%

8:01 - Salvini, non mi interessa Berlusconi, Mes non è derby -  Il Mes "non è una questione di tifoserie, non è un derby Milan-Inter. Non esiste un Mes senza condizioni: Berlusconi o Prodi possono dire quello che vogliono ma il Mes è stato istituito da un trattato, basta leggerlo. Se uno chiede mille miliardi di euro li deve restituire e il problema sono le condizionalità. Se accedi, questo fondo ti potrà chiedere tagli alle pensioni". Così il leader della Lega Matteo Salvini a Radio Anch'io.

3:02 - Negli Usa altri 2.228 morti in 24 ore - Sono 2.228 i morti per coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore. E' quanto emerge dai dati della John Hopkins University.

02.01 - NY alza a oltre 10 mila il totale dei morti - La città di New York, già al centro della pandemia da coronavirus, ha alzato il numero di morti di oltre 3.700 dopo che le autorità hanno fatto sapere di aver incluso nel calcolo persone che non erano mai state testate ma che, dai sintomi riscontrati, il virus è stata la causa del decesso. Le nuove cifre, pubblicate dal Dipartimento alla Salute del comune, hanno alzato a oltre diecimila le vittime dell'epidemia in città e a oltre 26 mila il totale dei morti a oggi negli Stati Uniti. Pro capite sono morte più persone a New York che in Italia, il paese europeo più in prima linea nell'epidemia.

00:38 - Trump, Oms ha insabbiato la diffusione del coronavirus - L'Oms ha "gestito male e insabbiato" la diffusione del coronavirus. Lo ha detto il presidente Usa Donald Trump, dopo aver annunciato la sospensione dei fondi Usa all'Organizzazione mondiale della Sanità

00:26 - Trump attacca Oms, suoi errori sono costati vite umane -  L'Oms ha dato informazioni false sul coronavirus: i suoi ritardi sono costati vite umane. Lo afferma Donald Trump, sottolineando che l'epidemia del coronavirus poteva essere contenuta. "I suoi errori sono costati vite", aggiunge Trump.

00:23 - Trump sospende i finanziamenti all'Oms - Donald Trump sospende i finanziamenti all'Organizzazione Mondiale della Sanità. Lo annuncia Trump criticando duramente l'Organizzazione che ha "fallito nell'ottenere tempestive informazioni sul coronavirus".

   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie