Boris Johnson fuori da terapia intensiva

Downing Street, trasferito a reparto generale St.Thomas Hospital

La salute del premier britannico Borsi Johnson "continua a compiere progressi molto buoni". Lo riferisce un portavoce di Downing Street nell'ultimo aggiornamento sulle condizioni del primo ministro ricoverato da una settimana all'ospedale St. Thomas per il coronavirus e uscito da poco dalla terapia intensiva. Johnson, oltre alle brevi passeggiate in reparto, si è concesso anche qualche gioco e dei film, tra i quali la trilogia del Signore degli Anelli e la commedia cult degli anni 80 Withnail and I (in italiano 'Shakespeare a colazione').

La fidanzata Carrie Symonds, al sesto mese di gravidanza, gli scrive lettere e gli spedisce le ecografie del bambino per "tirargli su il morale", rivela ancora la fonte. I due non si vedono dal giorno in cui Johnson è stato ricoverato in ospedale, una settimana fa. Il primo ministro, era finito in rianimazione lunedì dopo l'improvviso ricovero di domenica al St Thomas hospital di Londra dovuto all'aggravamento dei sintomi di contagio da coronavirus

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie