• Vestager: 'Preoccupa divisione Nord-Sud Ue, agiamo uniti'

Vestager: 'Preoccupa divisione Nord-Sud Ue, agiamo uniti'

'Arrivate richieste per 2.200 miliardi di aiuti di stato. Mes o eurobond? Non mi sbilancio'

"Sono profondamente preoccupata" per la divisione tra Nord e Sud in Ue. "Questa è una pandemia, è una situazione molto diversa da qualsiasi altra. Serve un'amnistia sulle posizioni viste durante la crisi finanziaria". Lo dice la vicepresidente della Commissione Ue Margrethe Vestager ad un gruppo ristretto di media, tra cui l'ANSA. "Occorre un dibattito senza tabù, per capire cosa fare - afferma -. Ne usciremo velocemente solo se ci aiutiamo a vicenda, o servirà più tempo con conseguenze sociali molto più gravi".

Tra i coronabond ed il Mes "non prendo posizione perché sarebbe proprio ciò che sto dicendo che non deve essere fatto: una scelta di campo, invece della ricerca di soluzioni. Inoltre non è detto che l'uno o l'altro "strumento" siano ciò che serve, oppure se servano entrambe, o qualcosa di cui ancora non abbiamo parlato. Sono aperta a tutte le ipotesi. Non ho pregiudizi".

"Ci vorrà tempo prima che le imprese riescano a farcela senza il sostegno dello Stato. La ripresa sarà lunga" - aggiunge -"Ma il quadro temporaneo sugli aiuti di stato con 2.240 miliardi di euro di misure nazionali già approvate "è temporaneo" proprio "perché abbiamo l'ambizione di tornare ad un mercato unico senza frammentazioni, dove le aziende competono sulla base del merito. Ma ci vorrà tempo".

   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie