Missione consolare italiana giunta a Lombok

'Per fornire ulteriore sostegno per rientro degli italiani'

(ANSA) - ROMA, 6 AGO - Una missione consolare dell'Ambasciata d'Italia, disposta in raccordo con l'Unità di Crisi, è giunta oggi a Lombok da Giacarta, per fornire ogni possibile, ulteriore supporto, anche sul fronte dei documenti, per il rientro in Italia dei connazionali dopo il forte sisma che ha colpito l'isola. Si è protratto ininterrottamente durante la notte il lavoro di verifica, orientamento ed assistenza messo in campo dall'Unità di Crisi della Farnesina e dalla rete diplomatica italiana in Indonesia a favore degli italiani presenti nell'area colpita dal sisma. La priorità è il più rapido possibile rientro verso le isole maggiori (Lombok e Bali) con i mezzi messi a disposizione dalle Autorità locali, in una adeguata cornice di sicurezza, considerate anche le difficili condizioni del mare in questi giorni. L'Unità di Crisi della Farnesina e l'Ambasciata a Giacarta sono in stretto contatto con le Autorità indonesiane continuano a sollecitare la massima possibile assistenza a favore dei connazionali.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie