Mondo

Iraq: 6 kamikaze contro sciiti, 8 morti

Solo uno è entrato in azione, gli altri uccisi a posto di blocco

Sei kamikaze hanno preso di mira una località a sud di Baghdad uccidendo otto persone e ferendone almeno sei, secondo quanto riferito dal ministero degli interni iracheno, citato da Al Arabiya. L'attacco è avvenuto a Ayn Tamer, al confine tra la regione di al Anbar, in parte controllata dall'Isis, e il distretto di Karbala, città santa sciita. Cinque kamikaze, affermano le fonti, non sono riusciti a portare a termine i loro attacchi perché sono stati fermati e uccisi a posti di blocco, mentre uno si è fatto esplodere uccidendo militari e poliziotti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie