Iraq: Peshmerga respingono offensiva Isis a nord Mosul

In quest'area era stato ucciso ieri anche un soldato americano dei Navy Seal

I miliziani curdi Peshmerga, appoggiati dai raid aerei della coalizione internazionale a guida Usa, hanno respinto un'offensiva lanciata ieri dall'Isis a nord di Mosul: all'operazione, sottolinea l'ufficio informazioni per le operazioni di guerra a Baghdad, hanno partecipato anche volontari di una milizia cristiana per riprendere la cittadina di Teleskof - a maggioranza cristiana - che ieri per alcune ore era caduta nelle mani dei jihadisti.

Teleskof si trova una quindicina di chilometri a nord di Mosul. In quest'area era stato ucciso ieri anche un soldato americano dei Navy Seal che si trovava nelle retrovie come consigliere delle forze Peshmerga. Fonti curde affermano che "decine" di miliziani dell'Isis sono stati uccisi, ma ammettono che anche i Peshmerga hanno subito perdite "considerevoli".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie