Mondo

Siria: il campo profughi di Yarmuk nelle mani dei jihadisti

Attacco sferrato in 'tandem' da al Nusra e Isis, di norma rivali in Siria

Jihadisti hanno preso il controllo della maggior parte del campo profughi palestinese di Yarmouk, alla periferia di Damasco: lo riferiscono attivisti siriani. Tra i militanti ci sono combattenti Isis e del Fronte al Nusra, affiliato di Al Qaida in Siria. I gruppi sono rivali, ma sembra abbiano sferrato insieme l'attacco al campo mercoledì scorso.

I combattimenti nel campo proseguono oggi per il quarto giorno consecutivo. Secondo un attivista a sud di Damasco, Hatem al-Dimashqi, gruppi ribelli hanno lanciato una controffensiva per cercare di liberare il campo dai militanti. Mai fino ad ora il gruppo estremista si era spinto fino alle porte di Damasco. Secondo un'altra fonte, l'ufficiale palestinese Khaled Abdul-Majid, l'Isis ha il controllo di circa la metà del campo di Yarmouk.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie