Mondo

Imprenditore italiano morto a Capo Verde

Aveva ferita alla testa. Gestiva centro pesca sportiva

Un imprenditore di Recanati, Mirco Pietanesi, 54 anni, è stato trovato morto, sembra con una ferita alla testa, nell'isola di San Nicolao, a Capo Verde. Pietanesi era molto conosciuto per aver gestito una ditta per la lavorazione dell'argento a Villa Musone, poi chiusa per la crisi. L'imprenditore aveva così scelto di trasferirsi a Capo Verde e di aprire un centro di pesca sportiva, sua grande passione. Le autorità locali hanno disposto l'autopsia, che dovrebbe essere fatta questo pomeriggio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie