Droga verso Germania. Erede dittatore arrestato con colombiani

(ANSA) - TIRANA, 14 GEN - Il nipote del defunto dittatore comunista albanese Enver Hoxha è stato arrestato con l'accusa di traffico internazionale di cocaina in Albania, in un'operazione il cui frutto è stato il più grande sequestro di cocaina mai fatto nel Paese. La rete sgominata era dedita a cocaina destinata principalmente al mercato tedesco. In un magazzino in periferia di Elbasan, nell'Albania centrale, la polizia ha scoperto un laboratorio di cocaina, al cui interno sono stati trovati circa 100 chili di cocaina "tagliata", 3 chili di cocaina pura ed oltre 3 tonnellate di sostanze da taglio. Altri 18 chili e 330 mila euro, sono stati trovati a bordo dell'auto di uno delle 8 persone finite in manette. Tra gli arrestati, ci sono anche due cittadini colombiani, Cesar Avila e Walther Moreno, impegnati nel laboratorio, oltre a Ermal Hoxha, che è nipote di Enver Hoxha e uno degli organizzatori del traffico insieme al presunto boss, Ilir Hyseni. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie