Talebani, Malala addestrata da Occidente

Per combattere la società islamica in base a piano segreto

 I talebani pachistani hanno accusato Malala, che ieri ha ricevuto il premio Nobel per la Pace a Oslo, di essere stata "addestrata" per combattere la società islamica in base "a un piano segreto dell'Occidente". E' quanto si legge in un comunicato di 5 pagine inviato all'ANSA di Islamabad dal gruppo armato fondamentalista Tehrik e Taliban Pakistan (Ttp).

"Purtroppo il padre di Malala è una persona avida - scrive il portavoce Muhammad Khurassani - che usa sua figlia per ottenere una fama mondiale e guadagnare soldi". Il rappresentante del Ttp spiega poi che i talebani non sono contro il diritto all'istruzione, ma sono contro il sistema educativo occidentale "che fa un lavaggio del cervello ai bambini".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie