Mondo

Iran: perdonato quando è già al patibolo

Madre vittima lo schiaffeggia ma gli toglie la corda dal collo

(ANSA) - TEHERAN, 17 APR - Un iraniano condannato a morte per omicidio è scampato all'esecuzione, mentre aveva già la corda al collo, grazie al perdono della madre della vittima. Balal, 19 anni, era stato condannato per aver ucciso un coetaneo con un coltello in una rissa. Pochi attimi prima dell'esecuzione, la madre della vittima ha schiaffeggiato il ragazzo che piangendo le aveva chiesto perdono e poi gli ha tolto la corda dal collo: glielo aveva chiesto il figlio morto che le era apparso in sogno.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie